Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Stagione conclusa per la Lega del Sole

Due giornate di approfondimento per aggiornare i dirigenti e i tecnici, che nel corso del primo anno di vita della Lega del Sole, hanno partecipato attivamente alle attività del gruppo, che riunisce le più importanti realtà di baseball e softball della Sicilia, così si è conclusa la prima stagione.

Grande soddisfazione è stata espressa per le presenze e i contenuti tecnici dell’incontro, che ha visto protagonisti nelle due giornate di lavori tantissimi uomini di baseball e softball anche grazie alle due illustri presenze di Mauro Mazzotti e di Alfonso Gualtieri; coadiuvati dal catanese Maurizio Imperio, che ha curato la sezione softball e del dottor Pietralito di Messina, specialista in medicina sportiva.

Trattati argomenti di rilevante interesse, quali la battuta e le strategie d’attacco (Mazzotti) e la gestione dell’attività giovanile (Gualtieri): un momento di crescita, dunque, per la Lega del Sole, che ha fatto anche della formazione sportiva dei giovani uno dei fiori all’occhiello della propria attività.

Il campionato di baseball e softball, che si è tenuto in Sicilia nel 2014 è stato archiviato con successo e proprio la conferenza che si è svolta a Messina ha dato l’opportunità a due dei soci fondatori della Lega, Nino Micali e Antonio Consiglio, di tracciare il bilancio della prima stagione e annunciare importanti novità per il 2015, come ad esempio la partecipazione a un importante torneo internazionale giovanile e l’allargamento del numero delle squadre partecipanti ai vari campionati.

L’imponente struttura della Cittadella Sportiva Universitaria di Via Palatucci Santissima Annunziata a Messina, è stata teatro anche per il clinic per tanti entusiasti ragazzi - una cinquantina di giovani atleti provenienti da Bronte, Palermo, Catania, Randazzo e Messina - che sono stati suddivisi per categorie (kids, junior e senior) e hanno potuto assaporare le emozioni del diamante, seguiti da tecnici di provata esperienza.  Mauro Mazzotti e Alfonso Gualtieri, osservando i giovani atleti all’opera sono rimasti piacevolmente colpiti dal tasso tecnico espresso e dalle loro potenzialità.

Il Comitato Organizzatore della Lega del Sole ringrazia tutti i partecipanti, dirigenti, tecnici e atleti e in particolare per la loro collaborazione i coach: Riccardo Ania, Arcangelo Cibati, Michele Malluzzo, Elisa Sanfilippo, Gaetano Caruso, Carmelo Maglio, Luisa Colosi, Emilia Ammirato e Rosy Santoro.

Inoltre, il Board, con questa occasione ha istituzionalizzato un premio che avrà ricorrenza annuale, denominato ‘l’uomo del Sole’, che ogni anno sarà conferito a una personalità, non necessariamente del mondo dello sport, che si è particolarmente distinta da un punto di vista sociale, civile e professionale. Per il 2014 la commissione ha premiato Piero Fortini, presidente del Nettuno B.C. società più titolata d’Italia.