Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Foggia mantiene la vetta nel gruppo A, Grosseto e Ronchi dei Legionari tentano la fuga nell'altro girone

di Daniele Mattioli

Dopo la pausa dell'ultimo periodo, sono ripresi i playoff nel campionato di serie A con la disputa della terza giornata.

Nel girone A, il Foggia riesce mantiene la vetta della classifica grazie al pareggio ottenuto davanti al pubblico amico nello scontro diretto contro il Sala Baganza. Gli emiliani sono stati bravi ad imporsi per 2 a 1 nel primo incontro, mentre nel secondo match Lucena e compagni si sono riscattati con il medesimo punteggio. Divisione della posta anche tra Piacenza e Collecchio. In gara 1, è un big-inning da 8 punti alla penultima ripresa a dare la vittoria a Bertolini e compagni, mentre nella seconda partita l'ottima prova della coppia BurleaSpada permette la Comec di restare al secondo posto in graduatoria. Termina in parità anche lo scontro tra Bollate e Jolly Roger, con i toscani che si aggiudicano la prima sfida all'ultimo respiro, grazie anche ai tripli di Toniazzi e Attriti. Nell'altra partita, invece, pronto riscatto per gli uomini di Sheldon che, trascinati da un sempre ottimo Noguera (18 strike out e sole 3 valide incassate in 8 riprese complete) possono ancora sperare nella qualificazione ai playoff in caso di sweep nei prossimi turni contro Collecchio e Sala Baganza nonchè di risultati favorevoli dagli altri campi.

I risultati
Piacenza – Collecchio 9-3 e 3-5
Bollate – Jolly Roger 7-10 e 4-0
Foggia – Sala Baganza 1-2 e 2-1

La classifica: Foggia .666 (4 vittorie e 2 sconfitte); Collecchio e Sala Baganza .500 (3-3); Piacenza .333 (2-4); Bollate .250 (1-3).

Nel gruppo B, invece, tentano la fuga solitaria verso le semifinali scudetto il Ronchi dei Legionari e il Grosseto. Nardi e compagni firmano infatti la doppietta contro l'Imola nello scontro diretto di giornata, dominando il primo match e vincendo ai supplementari il secondo, grazie al walkoff single di Deotto. Il Grosseto, invece, espugna per due volte il difficile campo del Verona, affidandosi ad un attacco in grande spolvero, guidato da Sgnaolin (3 punti battuti a casa in gara 1) e Giovannini (fuoricampo nel secondo match). Importante passo avanti in classifica per il Padule che supera con una comoda doppietta gli Athletics Bologna e si giocherà l'accesso in semifinale la prossima settimana contro il Ronchi dei Legionari.

I risultati
Ronchi dei Legionari – Imola 13-3 (7°) e 2-1 (11°)
Padule – Bologna Athletics 12-5 e 12-6
Verona – Grosseto 4-7 e 2-7

La classifica: Ronchi dei Legionari, Grosseto .833 (5 vittorie e 1 sconfitte); Padule e Imola .500 (3-3); Verona 333 (2-4); 000 Bologna Athletics (0-6).

La foto di copertina è di Daniele Bettazzi.