Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Torniamo sulla vicenda del campo "Cameli" di Albissola Marina

Tiene ancora banco in Liguria la situazione del campo "Filippo Cameli" di Albissola Marina.
Come è noto, da tempo il Comune cerca di destinare l'area ad altro utilizzo (strada, area per camper, parcheggio). La Provincia di Savona aveva anche annullato l'iter progettuale, ma il Comune ha ricominciato da zero e ora il progetto è esecutivo.

Il campo "Cameli"La società locale degli Albisole Cubs rischia seriamente di non avere, dalla stagione 2014, un campo sul quale svolgere l'attività.
"E' messa in dubbio la nostra stessa esistenza" ci conferma via e-mail Flavio Pomogranato in rappresentanza della società.

Il campo "Cameli" è stato inaugurato nel 1985. Lo aveva costruito la società Liguria B.C. (evolutasi poi negli Albisole Cubs), grazie a un contributo della Fondazione Cameli, su un terreno privato preso in affitto.
Il contratto ora è scaduto. Fino a luglio i Cubs hanno continuato a pagare l'affitto. Ora il terreno è stato locato a una impresa edile, che lo dovrebbe utilizzare come deposito, ma che per ora ha consentito ai Cubs di continuare a utilizzarlo. Cosa succederà nelle prossime settimane, non è chiaro.

E' ovvio che il vero problema si porrà con la nuova stagione. I proprietari incasseranno una cospicua indennità di esproprio dal Comune, ma di questo nulla spetterebbe ai Cubs, che dovrebbero quindi rivalersi sui proprietari in sede legale.
Da parte sua, il Comune ha individuato un terreno attiguo, che i Cubs potrebbero avere in affitto. A questo proposito, visto che l'area ha un vincolo monumentale, è in corso di definizione un progetto preliminare da far visionare alla Soprintendenza alle Belle Arti.

"La cosa di cui nessuno parla" spiega Pomogranato "E' il denaro che occorrerebbe per il nuovo campo".

I Cubs, insomma, chiedono aiuto.