Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Semifinali Ibl, inizio equilibrato: vincono San Marino e Rimini

Sono le valide a fare la differenza tra Rimini e Nettuno, nella prima gara della serie di semifinale, che si apre allo Steno Borghese. Rimini batte di più (anche se in difesa commette più errori, ma non sono decisivi) e sembra essere maggiormente padrone delle situazioni delicate. La parte del leone la fanno gli uomini deprimi spot del line-up, con Zileri a 2 su 5, 2 rbi e un fuoricampo. Decisivi per il risultato finale (6-3) sono il quinto e settimo inning. Al quinto Rimini segna 3 punti; mentre al settimo Nettuno spreca una buona occasione. I tirrenici, infatti, si trovano in situazione di terza e seconda occupate e zero out e riescono a segnare un solo punto; oltretutto la ripresa si chiude con una eliminazione su gioco d’appello che provoca mezzora di interruzione per proteste e consultazioni regolamentari.

IL TABELLINO

LEGGI TUTTO

Una T&A San Marino cinica trascinata dall'ex Jospeh Mazzuca si impone sull'Unipol Bologna con una shutout firmata da Magrane e Cubillan (2-0). E dire che la partenza aggressiva della squadra emiliana aveva lasciato presagire una partita diversa. Invece i padroni di casa hanno il merito di concretizzare le poche occasioni che costruiscono, l'unica che non sfruttano è al sesto, al contrario dei ragazzi di Nanni ai quali per segnare non basta mettere corridori in base in ben 7 delle 9 riprese giocate. Alla fine per Bologna saranno 8 lost on base. Come detto a spezzare in due la partita è Mazzuca che prima sigla il vantaggio, poi spinge a casa il raddoppio, sempre colpendo doppi, e in difesa si esibisce anche in alcune ottime prese. A completare il lavoro sono poi Magrane, cresciuto alla distanza, e Cubillan che firma la salvezza con 5 strikeout.

IL TABELLINO

LEGGI TUTTO

LA PHOTOGALLERY DELLE SEMIFINALI