Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Redskins Imola, Oltretorrente e Padule promosse in serie A Federale

La serie B Federale ha emesso le sue sentenze definitive ed ha premiato Redskins Imola, Ciemme-Maller Oltretorrente e Padule che nel weekend hanno conquistato la promozione nella serie A 2013.
L’ultima squadra in ordine di tempo a guadagnarsi il salto di categoria è stato l’Imola che, al contrario delle altre due compagne di viaggio, si è dovuta conquistare l’ambito traguardo in trasferta sul diamante di Verona. E quella tra veneti e romagnoli è stata anche la serie più equilibrata e lunga, decisa solo alla quinta sfida. Infatti, dopo la doppia affermazione dell’Imola nel primo weekend della serie, il Verona è riuscito a rimettere in piedi la situazione imponendosi sia sabato pomeriggio sia sabato sera, in questa seconda occasione di stretta misura. Si è così arrivati alla decisiva gara-5 che ha confermato il grande equilibrio tra le due squadre con i Redskins che alla fine hanno potuto festeggiare (foto di copertina Franco Bagattini/Fastipitch) imponendosi 9-8.

Serie indubbiamente molto più tranquilla per il Ciemme-Maller Oltretorrente che al primo match ball ha fatto centro contro il Cupramontana, dando seguito a quanto già iniziato in terra marchigiana dove aveva incassato le prime due vittorie. Non è comunque stata una passeggiata per la squadra emiliana che nella partita giocata al Quadrifoglio di Parma ha sofferto fino alla fine conquistando il terzo e decisivo successo con il minimo scarto.

Situazione diversa per il Padule che, partito da un bilancio in perfetta parità contro il Sager Europa con il quale si era diviso la posta in palio nel primo fine settimana della serie, ha chiuso i conti con le due partite di sabato. Sul diamante toscano il nove di Osella e Pieri ha messo in scena una prestazione quasi perfetta al pomeriggio dove sono bastati 4 punti per avere ragione degli avversari grazie alle ottime prove sul monte del partente Spignese e del rilievo Gandolfi (per lui 11 eliminazioni su 11 uomini affrontati). Alla sera la squadra sestese ha prima allungato con 5 punti al terzo inning, poi ha dilagato nel suo ottavo attacco dove ha passato per ben 8 volte il piatto di casa base finendo la partita per manifesta e dando inizio ai festeggiamenti.

LA PAGINA DEI RISULTATI