Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Giornata sulla carta favorevole alle due capoliste nella penultima di andata della serie A Federale

di Fabio Ferrini

Penultima giornata del girone di andata della serie A Federale che sembra poter sorridere alle due capoliste. Nel gruppo A l’Acotel Urbe Roma (foto di copertina Carlo Tartarelli) proverà a sfruttare al meglio l’impegno casalingo con il Bologna Athletics e, con una serie di coincidenze di risultati, potrebbe assicurarsi il primo posto a metà stagione con un turno di anticipo. Sfida molto più delicata per l’E-Tecno Sala Baganza che andrà a fare visita al Comcor Modena, squadra che non ha ambizioni di primato ma che difficilmente lascia per strada due partite. Per i salesi non sarà facile difendere la seconda piazza dall’assalto di una Farma Crocetta alla ricerca del riscatto che potrebbe arrivare contro l’Anzio ultimo della classe. Nell’ottava giornata tiene banco il derby di Arezzo tra il Bancaetruria ed il Mastiff. I Campioni in carica possono vantare più esperienza e un attacco esplosivo, ma la matricola non parte battuta anche perché in palio c’è il primato cittadino.

Anche nel girone B la prima della classe, la Palfinger Reggio Emilia, sarà impegnata nello scontro testa-coda. Difficile pensare che l’Icm Ponte di Piave possa riuscire a fermare la corazzata emiliana che fino ad oggi ha perso una sola partita, ma il nove veneto deve cambiare marcia se vuole evitare la retrocessione. L’attenzione di giornata sarà incentrata però su due sfide dal sapore di playoff. I New Black Panthers ricevono il Padova Tommasin: i giuliani hanno bisogno di vittorie per non staccarsi dai piani alti, mentre i veneti sono in cerca di rivincite dopo il doppio ko della scorsa settimana, senza contare che un altro doppio scivolone vedrebbe la matricola scavalcare proprio Sartori e compagni. Stessa importanza riserva la partita tra i Rangers Redipuglia, in netta ripresa dopo una partenza da dimenticare, ed il Bollate che se vuole ancora sperare di poter competere per i piani alti non può più sbagliare. Più facile, sulla carta, sembra essere l’impegno che aspetta l’Ilcea Rovigo, di scena sul diamante dell’Old Rags Lodi. Chiude il weekend la sfida tra il Cs Medical Codogno e la Juve ’98, apparsa un po’ appannata nelle ultime uscite.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE A

IL PROGRAMMA DEL GIRONE B