Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La Gold Sport Collectibles di Stefano Ongaro ha realizzato i Guanti d'Oro MLB

C'era un pizzico di Italia alla cerimonia di consegna dei Guanti d'Oro delle Major Leagues. Il trofeo che va ai migliori Stefano Ongaro (Senior VP Gold Sports Collectibles) e Mike Thompson (Senior VP Rawlings) con il trofeodifensori ruolo per ruolo, un guanto che per la prima volta è stato fatto interamente in oro a 24 carati, è stato realizzato dalla Gold Sport Collectibles. Il Senior Vice President of Marketing and Product Development è Stefano Ongaro, già giocatore di Verona negli anni '80. Anche il Presidente di Gold Sport Collectibles Ray Mirra è di chiara origine italiana.

I Guanti d'Oro Rawlings esistono fin dal 1957. Il premio viene assegnato sulla base di una votazione fatta dai manager e dai coach di ciascuna lega. I tecnici non possono votare per i loro giocatori.

Il sistema con cui vengono assegnati i Guanti d'Oro è per altro largamente contestato negli Stati Uniti.
Secondo il Boston Globe, l'ideale sarebbe far votare una giuria che abbia il supporto delle statistiche: "Quante volte i manager e i coach vedono un determinato giocatore?".
Secondo il Seattle Times: "Si vota basandosi sul passato di un giocatore".
Per Associated Press: "I Guanti d'Oro sono più che altro un concorso di popolarità".

I GUANTI D'ORO 2011

I Guanti d'Oro FIBS sono assegnati sulla base di un sistema simile a quello suggerito dal Boston Globe e vengono consegnati in occasione del Gala dei Diamanti l'8 dicembre.