Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

LA PALFINGER REGGIO EMILIA PASSA A CODOGNO E SI PORTA IN VANTAGGIO NELLA SERIE

da Codogno, Fabio Ferrini

Complete-game per Filippo Bertolini (Oldman Pictures)La Palfinger Reggio Emilia espugna il diamante dell'Eurodifarm Codogno (11-2) e si porta in vantaggio nella serie per il titolo di Serie A Federale. Il nove di Marchi dimostra ancora una volta di trovarsi bene contro i lanci di Rodrigo Bruera e mette la testa avanti fin dal primo attacco non lasciando mai la possibilità alla squadra lombarda di rientrare in gioco. Sugli scudi, oltre al solito Paul Macaluso che non si è fatto mancare un homer-run, il giovane lanciatore Filippo Bertolini che, superata l'emozione iniziale con una base ball al primo battitore affrontato, ha firmato un complete game distribuendo bene le sei valide concesse.

Pronti via e la Palfinger Reggio Emilia fa subito capire le sue intenzioni bellicose con il doppio di Bertoli che spinge a casa Falls (0-1), arrivato in seconda sulla battuta di Tagliavini. La situazione si fa ancora più complicata per il Codogno alla seconda ripresa che Marmo apre con un singolo. Il catcher reggiano sigla il secondo punto sulla valida di Adami. Poi la difesa lombarda ci mette del suo non chiudendo l'eliminazione sul sacrificio di Piazza e viene punita dalla volata di sacrificio di Falls che vale lo 0-3. Il solo-homer di Macaluso chiude un primo terzo di gara quasi perfetto di Reggio Emilia. Una prima parte di gara in cui Bertolini non offre mai occasione all'attacco dell'Eurodifarm di essere veramente pericoloso, aiutato anche da una difesa attenta come al quarto quando chiude un buon doppio gioco. Nel secondo terzo di gara la Palfinger si prende una pausa nel box e il Codogno prova a rimettere in piedi la partita dando speranze al pubblico di casa.Il primo punto siglato dal Codogno (Oldman Pictures) Con corridori in prima e seconda il ricevitore emiliano tenta di cogliere fuori base l'avversario ma spedisce la palla all'esterno destro dando modo a Bodini di cancellare lo zero dalla casella dei punti dell'Eurodifarm (1-4). Un momento di distrazione che il nove emiliano non ripete, ma anzi torna ad aiutare il proprio giovane lanciatore con un altro doppio gioco al settimo inning. A quel punto Reggio Emilia torna a colpire duro nel box e piazza l'allungo all'ottavo (1-7), con tre valide un colpito ed una base ball, che chiude i giochi. Codogno ha un moto d'orgoglio al cambio campo dove sigla il secondo punto con Alagna. Un fuoco di paglia anche perché, con Sandini sul monte al posto di Bruera, la Palfinger piazza sul tabellone altri cinque punti (2-11) con quattro valide, tra cui il doppio di Macaluso. Tocca poi a Bertolini chiudere passando gli tre uomini nel box prima di festeggiare la vittoria.

IL TABELLINO

LA PHOTOGALLERY