Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

CODOGNO TENTA L'ASSALTO AL PRIMATO DELLO UNITED. REGGIO EMILIA GIOCA PER LA CERTEZZA DEI PLAYOFF

di Fabio Ferrini 

Sesta giornata di ritorno per la serie A Federale che si avvicina sempre più ai verdetti finali della regular season.

Nel girone A il weekend sembra poter sorridere all'Eurodifarm Codogno che può puntare a riconquistare il primato: la squadra lombarda sarà impegnata sul diamante di casa contro i Rangers Redipuglia puntando alla doppietta, mentre un impegno più difficile aspetta la prima della classe Senago Milano United. Il nove meneghino farà visita ad un Rebecchi Cariparma Piacenza che attraversa un buon momento di forma e che può contare sull'affidabile braccio di Michael Zambelli. Lo scontro più difficile spetta però al Bollate che non può permettersi passi falsi se vuole continuare ad inseguire il sogno playoff, ma dovrà fare i conti con l'Ilcea Rovigo, quarta della classe. La Juve 98, reduce da un doppio ko, ospita l'Icm Ponte di Piave, a sua volta in astinenza di vittorie da due partite, mentre chiude il weekend lo scontro di coda tra Elettra Novara e Cagliari.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE A

La Palfinger Reggio Emilia prova a chiudere il discorso playoff già in questo weekend, ma dovrà fare i conti con il Bancaetruria Arezo Firenze. Una doppietta per la capolista del girone B potrebbe voler dire qualificazione sicura alla post-season. Alle sue spalle la corsa al secondo posto disponibile è sempre più interessante e presenta il match-clou della giornata: E-Tecno Sala Baganza-Anzio. Gli emiliani si trovano al momento al terzo posto con lo stesso numero di sconfitte dei pontini ma con due gare da recuperare e per puntare ai playoff devono evitare il doppio ko. Discorso contrario per i laziali che con una doppietta estrometterebbero di fatto gli emiliani da questa corsa portandosi anche in vantaggio negli scontri diretti. Non ha perso le speranze neanche il Comcor Modena che però dovrà incassare due vittorie nel derby dell'Emilia con l'Heila Poviglio. Chiude la giornata la sfida tra Acotel Urbe Roma, in netta crescita nelle ultime settimane, e il Laghi di Ganzirri di Messina.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE B