Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL DUELLO TRA CARIPARMA E DANESI NETTUNO INFIAMMA IL QUINTO TURNO DELL'ITALIAN BASEBALL LEAGUE

Dopo i successi di Reggio Emilia e Rimini negli anticipi del giovedì, lo scontro tra due delle regine del mercato, Cariparma e Danesi Nettuno, infiamma il quarto turno dell'italian Baseball League. Deluse dall'esito delle gare dello scorso fine settimana, le formazioni allenate da Gilberto Gerali e Giampiero Faraone, appaiate a cinque vittorie, cercheranno di dare una svolta alla loro stagione. Da un punto di vista statistico, i ducali hanno un qualcosina in più dei laziali (260 a 255 in media battuta, 3.43 a 4.52 sul monte di lancio), ma il trittico ha mille motivi d'interesse. La prima emozione si avrà venerdì sera alle 19 (orario d'inizio di gara uno), quando il Parma ritirerà la maglia n° 27 di Sal Varriale, prima giocatore poi coach degli emiliani, attualmente nei quadri dirigenziali della società ducale, e la consegnerà alla storia.

Il duello scatta con la sfida a distanza tra Ricardo Palma e Jeff Farnswort; si proseguirà sabato pomeriggio con Grifantini-Carrara e alla sera con Corradini-Richetti.

Il Montepaschi Grosseto, che a dispetto di  ogni previsione si trova agganciato al gruppo delle prime, va a far visita ad un De Angelis Godo che vuol riprendere il discorso interrotto due settimane fa con il San Marino (due successi con gli italiani) e dimenticare quindi il doppio stop di Reggio Emilia. Zoli confermerà uno schieramento che ha comunque dimostrato di essere competitivo, senza Luciani, il cui rientro è previsto fra quindici giorni. Labastidas e Minozzi, che vogliono consolidare la lusinghiera posizione in vista di un doppio turno casalingo con Nettuno e  Bologna,  confermeranno la rotazione delle ultime settimane, con Figueroa in garauno; Cooper e Oberto negli altri due confronti. Da verificare solo se far ricevere o meno tre partite a Luca Bischeri.  In garauno mancherà lo squalificato Marval, sostituito da Nunez all'interbase e da Riccucci all'esterno destro. Il manager dei Goti partirà con Ulloa, Camardese e Galeotti. Le altre due gare, che si giocheranno solo di sera, si sono spostate a Rimini e Bologna.

 In campo venerdì - ore 19

Cariparma-Danesi Nettuno (lanciatori stranieri)

 In campo venerdì - ore 20,30

De Angelis Godo Montepaschi Grosseto (lanciatori stranieri)

Telemarket Rimini-T&A San Marino (lanciatori italiani)

Fortitudo Bologna-Palfinger Reggio E. (lanciatori italiani)

 In campo sabato - ore 16

De Angelis Godo-Montepaschi Grosseto (lanciatori italiani)

Cariparma-Danesi Nettuno (lanciatori italiani)

 In campo sabato - ore 20,30

Cariparma-Danesi Nettuno (lanciatori di scuola italiana)

De Angelis Godo Montepaschi Grosseto (lanciatori di scuola italiana)

Telemarket Rimini-T&A San Marino (lanciatori di scuola italiana)

Fortitudo Bologna-Palfinger Reggio E. (lanciatori di scuola italiana)