Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

E' MORTO CRAIG STIMAC

E' morto a San Marino nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 gennaio Craig Stimac. Nato nel 1954 negli Stati Uniti, a Oak Park (Illinois), aveva giocato 6 stagioni nella Italian Baseball League. Dal 1984 al 1986 aveva vestito la maglia del Grosseto e dalla stagione 1987 a quella 1989 aveva rappresentato il San Marino, squadra della quale sarebbe poi divenuto allenatore. In totale Stimac aveva giocato 322 partite nel campionato italiano, con una media battuta di .400. Nel 1986 era stato protagonista del primo scudetto vinto dal Grosseto.

Ricevitore di gran classe, Stimac è stato uno dei primi giocatori con esperienza di Major League ad approdare in Italia. Professionista dal 1976, il 12 agosto 1980 aveva infatti debuttato nello 'show' con i Padres, con i quali avrebbe poi disputato 29 gare di Grande Lega, prima che il suo contratto venisse ceduto agli Indians di Cleveland.

Laureato all'Università di Denver, Stimac era stato un agente di borsa. Nel corso della stagione 2004 aveva anche debuttato come telecronista su SKY a fianco di Pietro Colnago in occasione della trasmissione di 2 partite di Coppa Campioni giocata a San Marino. La Repubblica del Titano era diventata infatti il suo paese di residenza. 

I funerali di Craig Stimac si terranno sabato 17 gennaio. Il corteo funebre partirà dall'ospedale di San Marino alle 14 e il rito sarà officiato presso la Chiesa di Murata alle 14.15.

Alla famiglia vanno le condoglianze del Presidente Riccardo Fraccari, a nome del Consiglio Federale, e del Segretario Generale Marcello Standoli, a nome di dipendenti e collaboratori FIBS.