Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

RIUNITA A RICCIONE LA CONSULTA DEI COMITATI REGIONALI

Si è riunita all'Hotel Corallo di Riccione la Consulta dei Comitati Regionali, assenti soltanto Marche e Friuli Venezia Giulia, per discutere sulla programmazione del prossimo quadriennio. Al centro della riunione la discussione su alcuni temi importanti come l'attività giovanile e promozionale e la creazione di Commissioni composte dai Presidenti regionali per una più stretta collaborazione con il Consiglio Federale nella definizione dei programmi futuri.

Il primo argomento affrontato è stato il tema delle deroghe nell'attività giovanile, per il quale sono state raccolte le osservazioni dei vari Comitati sull'uso fattone negli ultimi anni e la possibilità della loro abolizione o l'opportunità del loro mantenimento.

Il Presidente Fraccari ha dato poi un input importante riguardo all'attività giovanile invernale con l'obiettivo di creare un campionato federale: "Perché i contatti scolastici abbiano un seguito, occorre fare un'offerta che anche a livello giovanile sia adeguata alla domanda - ha spiegato il massimo dirigente FIBS - Agire e pensare in termini di prodotto".

Una della Commissioni avrà proprio il compito di studiare un campionato giovanile federale invernale. Le altre cinque invece saranno focalizzate su:
organizzazione e la riformulazione dei tornei giovanili federali (MondialHit e Trofeo delle Regioni)
rilancio del softball
revisione dell'attività giovanile e della sua regolamentazione
attività promozionali
Accademie Regionali.

Il lavoro delle Commissioni sarà determinante per la definizione dell'allocazione delle risorse.