Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

AREZZO E CASTENASO PROMOSSE IN A2

Sono Arezzo e Castenaso le prime due squadre che si sono guadagnate la promozione dalla Stefano Cappuccini, giocatore dell'Arezzo (www.bsc.arezzo.it)serie B alla A2. La vera impresa è firmata dal nove emiliano che, dopo aver perso le prime due sfide in casa, è andato ad espugnare per tre volte il diamante della Fiorentina. Enorme delusione per il nove di Duimovich che era ad un passo dal salto in A2 ed invece si è visto sfuggire l'obiettivo ad una partita dal traguardo. Nelle partite del sabato il Castenaso si è imposto con una certa facilità al pomeriggio (7-1) e anche alla sera (5-9). Nella decisiva gara di domenica pomeriggio la Fiorentina non è riuscita ad avere la giusta reazione ed ha ceduto 2-5 permettendo al nove emiliano di festeggiare la promozione.
Discorso diverso per l'Arezzo che, se come Castenaso è andato a conquistarsi l'A2 fuori casa, partiva da una situazione di parità. Alla squadra toscana sono bastate le prime due partite per avere la meglio sul Senago che ha però dato sempre battaglia. Le due vittorie chiave per l'Arezzo sono infatti giunte entrambe con un punto di differenza (11-10 e 5-4), ma tanto è bastato per raggiungere la serie A2.

Nelle altre sfide playoff, giocate nel week-end, è uscito un pareggio da Torino tra i padroni di casa della Juve 98 e il Buttrio. La squadra di Cretis ha capitalizzato al meglio le valide messe a segno nel primo incontro, vinto 6-3, al contrario dei piemontesi che hanno lasciato diversi uomini sulle basi. Nel secondo incontro la Juve 98 si è riscattata ottenendo una vittoria di misura (2-1) che rimanda al prossimo fine settimana ogni decisione su chi farà il salto.

Doppia vittoria invece per il Verona che, contro il Pesaro, ha sfruttato in pieno il fattore campo imponendosi di un punto nella partita del sabato pomeriggio (7-6) per poi bissare il successo alla sera in maniera molto più netta (10-0 al 7°).

Bruera e Mondino protagonisti della vittoria (Avigliana Baseball)Piccola consolazione per l'Avigliana che, dopo aver visto sfumare la promozione nella IBL, si è aggiudicata la Coppa Italia di A2 nel concentramento giocato a Bollate. Nella semifinale tra il nove lombardo guidato da Vic Luciani e il Reggio Emilia hanno avuto ragione i padroni di casa che si sono imposti con un secco 14-5 sugli emiliani, forse sazi della vittoria del campionato.
In finale però il Bollate ha dovuto fare i conti con un'Avigliana decisa a togliersi qualche soddisfazione. La squadra piemontese si è infatti imposta per manifesta al settimo (16-6) grazie all'ottima prestazione sul monte di Rodrigo Bruera e a un Martin Mondino strepitoso nel box (3 su 4 e 7 rbi) che ha dato la scossa alla partita con un grande slam al quarto.

I RISULTATI DEI PLAYOFF DI SERIE B

I RISULTATI DELLA COPPA ITALIA DI A2