Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'UNIPOL BOLOGNA VINCE LA COPPA ITALIA 2008

Da Nettuno, Fabio Ferrini

L'Unipol Bologna vince la Coppa Italia 2008 espugnando in gara-2 lo "Steno Borghese". Il nove di Nanni supera di stretta misura (3-2) la Danesi Nettuno al termine di un testa a testa risolto da un doppio di Mazzuca che ha spinto a casa il punto vincente per i felsinei. E quando la squadra laziale prova l'ultima reazione al nono inning Pantaleoni spezza tutte le speranze di rimonta prendendo in tuffo una linea di Beppe Mazzanti che avrebbe potuto ribaltare il risultato.

Pantaleoni ha segnato il primo vantaggio dell'Unipol Bologna (Ferrini/FIBS)La partita si fa subito in salita per il Nettuno perché Bologna va a punto con il proprio leadoff Pantaleoni pur non colpendo valide. Il terza base felsineo arriva fino in seconda sull'errore di Schiavetti, avanza sul sacrificio di Bonci e corre a casa su lancio pazzo (0-1). Il secondo inning è quello dei rimpianti per entrambe. Prima l'Unipol piena le basi ma Pantaleoni alza una facile volata all'esterno destro, poi la Danesi arriva in seconda e terza con Catanzani e Mandolini ma Ambrosino è out per interferenza. E' opera di Medoro il ribaltamento del risultato. Con Schiavetti in prima con un singolo, il giovane battitore designato nettunese spara il suo primo fuoricampo in carriera dietro l'esterno sinistro (2-1). Il vantaggio del nove di Bagialemani dura poco perché al cambio campo Fornasari apre l'attacco emiliano con un doppio seguito dalla base ball a Pantaleoni. Sul singolo di Bonci arriva l'errore di Pezzullo, inserito all'esterno destro, che permette il pareggio e porta Bologna con uomini agli angoli. Una situazione che l'Unipol non concretizza perché dopo i quattro ball a Liverziani che riempiono le basi, Mazzuca rimane strikeout ed è una facile eliminazione in diamante la battuta di Angrisano. Dopo due riprese senza grosse emozioni, il punteggio torna a muoversi all'ottavo ed è Bologna a mettere la testa nuovamente avanti. Liverziani riceve la sua seconda base ball della serata e viene spinto a casa dal doppio a destra di Mazzuca (2-3). Tanto basta all'Unipol per vincere la partita e mettere in cassaforte la Coppa Italia 2008 sorretta da un Milano in grande spolvero che, entrato a rilevare Betto al settimo, chiude la porta in faccia alle mazze nettunesi con la collaborazione di Pantaleoni e sei strikeout.

LA SCHEDA DELLA PARTITA