Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL CONFORTI SAN MARTINO JUNIOR VINCE IL CAMPIONATO NAZIONALE LITTLE LEAGUE UNDER 12

Finalmente giunto al suo atto finale, il Campionato Nazionale Under 12 ha visto impegnati a Bologna, sul campo di Via Pirandello, i padroni di casa Athletics e la formazione del Conforti San Martino Baseball Junior. Le due squadre giungono alla finale dopo il lungo cammino di qualificazione iniziato ad aprile.

In gara1 il punteggio si sblocca al terzo attacco sammartinese quando un doppio di Fabio Burato, seguito dal fuori campo interno di Max Da Giau, fa segnare due punti agli ospiti. Al quinto attacco San Martino mette a segno due singoli in successione con Burato e Meliori. Quest'ultimo porta a casa il compagno giunto nel frattempo in terza per un lancio pazzo e una palla persa. Si arriva all'ultimo attacco dei bolognesi senza che questi abbiano potuto realizzare alcun punto, a seguito di un'ottima prova sul monte di Michele Sega, che esce dopo 5 inning avendo affrontato 19 battitori, con 9 strike out e avendo concesso una sola valida.
Nell'ultimo attacco i gialloverdi, con uomo in prima e terza, segnano due volte con un line drive agli esterni di Fabio Zanini, un doppio, e si fanno sotto, ma le speranze di aggancio dei padroni di casa si spengono nel guanto di Sega, rilevato sul monte da Zeno Rampo, che chiude in prima base la partita sul 2-3.

Gara2 vede partire lanciatissimi gli Athletics, che al primo attacco segnano 3 punti. San Martino risponde con 2. Al secondo attacco gli Athletics arrotondano sul 4-2, ma i veronesi vanno a punto 4 volte nella terza ripresa e si portano sul 4 a 6.
Di qui in poi il vantaggio sammartinese non sarà mai in discussione fino ad arrivare al 5-12 finale che consegna il titolo nazionale al Conforti San Martino. Da segnalare in questa seconda gara la strepitosa prestazione di Max Da Giau, con 4 assistenze e 3/4 in battuta (singolo, doppio, triplo). Da segnalare anche lo "0" nella casella degli errori commessi dai sammartinesi nelle due gare.

Questa la formazione del Conforti San Martino Junior : Avesani, A. Braga, P. Braga, Burato, Da Giau, Meliori, Pasetto R, Piccoli, Rampo, Sega.
Coach: Stefano Burato, Gianluca Meliori, Francesco Piccoli, Massimo Gagliardi. Dirigente: Emanuela Biondani.

Emanuela Biondani vuole chiudere questa avventura dei suoi ragazzi con un attestato di grande stima nei loro confronti: "I ragazzi in ogni partita hanno affrontato gli avversari sempre con rispetto, a viso aperto, ma con la grinta e l'intelligenza che li contraddistingue. Hanno trovato sempre la forza di reagire con lucidità e coraggio, manifestando un grande senso di squadra. Non si sono mai accontentati, hanno cercato di puntare sempre in alto, rimettendosi sempre in gioco per poter raggiungere questo grande obiettivo, consapevoli che i limiti esistono solo per essere superati ed ognuno di loro un po' alla volta ha superato i propri. Sono tutti dei piccoli, ma grandi sportivi. Fare sport è un privilegio, e auguro ad ognuno di loro che praticare questo sport li aiuti a crescere, diventare uomini con grandi valori, onesti, leali e generosi.
Sono fiera di loro".