Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

AVIGLIANA E REGGIO EMILIA CHIUDONO IN TESTA AI RISPETIVI GIRONI DI A2 A META' CAMPIONATO

Mattew Sharp giocatore del Paternò (www.warriorspaterno.com)Si riaprono tutti i giochi nel girone A dove l’Avigliana per la terza giornata consecutiva non riesce a portare a casa una doppietta. Questa settimana a bloccare sul pareggio i piemontesi ci ha pensato il Città dei Normanni Paternò che, nonostante la lunga trasferta, si è presentato vincendo la prima sfida e infliggendo il primo ko personale a Di Taddeo. Il nove di Costa si è riscattato nella seconda gara dove, pur battendo meno valide, ha piegato la resistenza dei siciliani il cui tentativo di rimonta condotto da Mattew Sharp, 4 su 4 nel box e 5 punti segnati, si è fermato alla salvezza di Edson Piovan. Un risultato di cui approfittano tutte le inseguitrici della capolista a partire dal Coil Bollate. La squadra di Vic Luciani, dopo aver messo in cassaforte il recupero col Milano, ha firmato una doppietta interna contro l’E-Tecnho Sala Baganza potendo contare sull’ennesima ottima prova nel box di Diego Guadagnino, 4 su 5 e 3 rbi, che guida la classifica della media battuta (.509) della serie A2 e non a caso è entrato nel giro della Nazionale di Marco Mazzieri. Ma anche Lanfranchi Collecchio ed Mc Codogno non si sono lasciate sfuggire l’occasione: se per gli emiliani le due vittorie sono arrivate contro il fanalino di coda Novara, che ha comunque venduto cara la pelle, il nove lombardo ha dovuto sudare molto contro il Rebecchi Cariparma Piacenza. Alla fine per il Codogno sono arrivati due successi di misura con identico punteggio (4-3) ma nel secondo incontro è stato necessario un extrainning ed il singolo vincente di Alagna. Nella sfida salvezza l’Mg Service Parma si rilancia in classifica superando per due volte il Milano 1946, adesso al penultimo posto insieme a Sala Baganza.

I RISULTATI DEL GIRONE A

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

 

Paul Macaluso, giocatore della Palfinger Reggio Emlilia (www.reggiobaseball.com)Nuovo cambio della guardia in vetta al girone B dove la Palfinger Reggio Emilia compie l’impresa di andare a vincere due volte sul campo del Nettuno 2 nel big-match dell’ultima di andata e chiude in testa a metà campionato, in attesa di avere notizie anche sull’omologazione della partita persa con Caserta. La squadra di Saccardi ha però dovuto faticare molto specialmente nel primo incontro dove uno sprint nell’ultimo terzo di gara è stato decisivo, così come la prestazione di Paul Macaluso, 5 su 7 nel week-end. Tutto facile invece per l’Anzio che torna dalla trasferta marchigiana contro la Finproject Unione Picena con una doppietta tutto sommato abbastanza agevole dove l’attaccco laziale è stato devastante con 25 punti e altrettante valide. Non perde il treno delle migliori nemmeno l’Italmet Marina impegnato nel derby romagnolo con la Snell Riccione. Per Gelli e compagni non è stata comunque una passeggiata e se il primo successo è arrivato con discreta facilità, nel secondo incontro il Marina ha dovuto faticare molto per avere ragione di stretta misura del Riccione la cui posizione in classifica si fa sempre più difficile con la zona salvezza che ora è lontana quattro partite. Continua nel suo sorprendente campionato anche il Latina che chiude il girone d’andata con 10 vittorie, ed una gara da recuperare, imponendosi due volte sull’ultima in classifica Jabil Caserta. Due successi dove il monte non perfetto è stato supportato da un grande attacco con il giovane Alex Sambucci ancora sugli scudi col suo quinto fuoricampo stagionale che gli permette di guidare la speciale classifica di tutta la categoria. Una vittoria a testa infine per Comcor Modena e Sogese Livorno che continuano nella loro corsa verso una salvezza tranquilla.

I RISULTATI DEL GIRONE B

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B

Fabio Ferrini