Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

NETTUNO 2 E REGGIO EMILIA SI GIOCANO IL PRIMATO

Juan Paul Candotti trascinatore del Coil Bollate (www.bollatebaseball.it)Ultima giornata del girone d’andata per il campionato di A2 con l’Avigliana che prova a difendere il suo primato, che dura dalla prima giornata, dagli assalti del Coil Bollate. La formazione lombarda, infatti, dopo aver vinto il recupero infrasettimanale con il Milano 1946 (7-6), con una rimonta partita dal settimo inning e culminata con il punto della vittoria di Diaz Castro all’ultimo attacco, è l’unica che può insidiare il primato dei piemontesi. L’Avigliana non avrà vita facile sul proprio diamante contro un Città dei Normanni Paternò in serie positiva da quattro partite, mentre il Coil Bollate affronta un E.Tecnho Sala Baganza in cerca di successi pesanti per evitare di essere risucchiato nella zona calda della classifica. Molto interesse intorno alla sfida tra Mc Codogno e Rebecchi Piacenza. Si tratta quasi di un derby dal sapore di alta classifica con entrambe le squadre in piena lotta per rientrare in zona playoff. Al contrario passa da Parma la corsa salvezza. I padroni di casa dell’Mg Service ospitano il Milano 1946 che, dopo una buona partenza, fatica a trovare continuità di risultati e potrebbe pagare il recupero giocato mercoledì vedendo sfuggire una vittoria ad un certo punto a portata di mano. L’ultima sfida del girone A mette di fronte il Lanfranchi Collecchio, deciso a riprendersi quel secondo posto perso solo sette giorni fa, e l’Elettra Novara fanalino di coda ma squadra sempre molto temibile.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE A

Nel girone B lotta aperta per la conquista del primo posto a metà campionato, una lotta che vede coinvolti il Nettuno 2 e la Palfinger Reggio Emilia. Destino vuole che sia proprio la sfida tra le prime due della classe a chiudere il girone d’andata. Un incrocio dal quale il Nettuno 2, sfruttando il fattore campo, proverà a trarre il massimo risultato per una fuga in solitario verso il primo posto. Dal canto suo il Reggio Emilia, in attesa di novità sull’omologazione da parte del giudice sportivo della partita persa sul campo di Caserta, vuole riconquistare subito il ruolo di leader del girone e solo con una doppietta può sperare di riuscire nell’impresa. Con le orecchie rivolte a quanto succederà nel big-macth di questo week-end, l’Anzio chiede strada alla Finproject Unione Picena. Il nove di Morville appare favorito sulla squadra marchigiana che però dal canto suo ha abituato a sgambetti inaspettati soprattutto contro le grandi. Occasione di rilancio anche per l’Italmet Marina che non nasconde le sue mire playoff. Sarà un derby romagnolo contro la Snell Riccione l’ultimo impegno della prima metà di campionato per la squadra di Piutti che proverà ad approfittare di qualche eventuale passo falso di chi la precede. Occasione da non perdere per la matricola Latina per incamerare vittorie importanti per una salvezza tranquilla. Sambucci e compagni ricevono l’ultima della classe Jabil Caserta animata dal desiderio di riscatto per non veder compromessa troppo presto la propria stagione. La sfida tra Comcor Modena e Sogese Livorno, appaiate in classifica, chiude il fine settimana.

IL PROGRAMMA DEL GIRONE B

Fabio Ferrini