Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

DA VENERDI' L'ULTIMO ATTO DEL GIRONE DI ANDATA DELL'ITALIAN BASEBALL LEAGUE

Un primo piano di Hector Mercado (Oldman pictures)L'Italian Baseball League è arrivata all'ultimo atto del girone di andata. Per la seconda settimana consecutiva il maltempo ha fatto saltare l'anticipo televisivo, in programma giovedì a Bologna, per cui il duello tra Telemarket Rimini e Fortitudo Bologna si giocherà tutto allo stadio dei Pirati. Si parte venerdì con il duello Beech-Matos,  si proseguirà sabato con Bengel-Cillo e Patrone-Betto.

Ma in questa settima giornata ci sono altre tre scontri davvero interessanti.  Il Montepaschi Grosseto, dopo aver  ritrovato la seconda posizione solitaria grazie ad un enplein al cardiopalmo con la Telemarket, va a far visita al Cariparma in un trittico che si apre venerdì con il duello tra lo statunitense Mikkelsen (reduce da due prove opache) e il portoricano Mercado (9 strike e 0 punti in 5 riprese) . Per i ducali di Gilberto Gerali si tratta di un importante test dopo le tre sconfitte rimediate qualche settimana fa con Bologna prima e con Nettuno poi. Mazzotti, che assisterà al primo incontro dalla tribuna per la squalifica di un turno dopo l'espulsione di sabato scorso, recupera sia Ermini che Marval, anche se perdurano i problemi sul monte di lancio, con le assenze di Oberto e Riccardo de Santis (si parla addirittura di stagione finita) ed il dubbio legato a capitan Ginanneschi.  Nella gare di sabato i partenti saranno Natale e Mori per i locali, Yovani D'Amico e Lucati per gli ospiti. La società emiliana del presidente Rinaldi ha preparato in occasione di queste importanti sfide due iniziative: la prima riguarda un concorso a premi  denominato "Guarda il baseball e...vinci una vacanza in camper..." tra gli spettatori, l'altra è l'adesione alla giornata mondiale della lotta contro il fumo prevista per sabato.

Fuochi d'artificio promette anche il trittico tra Danesi Nettuno e T&A San Marino, le altre due formazioni che si trovano attualmente in zona playoff. I laziali sono reduci da due sconfitte sul campo di Bologna (ma con una vittoria al 17° inning), mentre i Titani hanno rispettato il pronostico facendo bottino pieno con il Redipuglia. Si parte venerdì con il testa a testa tra Nelson Cruz e Horacio Estrada, mentre sabato duelleranno prima Carrara e Marrone, poi Richetti e Tonellato.  Si profila un duello molto equilibrato, tra due formazioni che cercano la forma migliore anche in vista dell'imminente impegno internazionale di Coppa Campioni.   La formazione di Ruggero Bagialemani dovrà però fare a meno di Frank Menechino, che ha lasciato la squadra per problemi fisici, E' stato proprio l'interno americano a comunicare alla dirigenza la sua intenzione di tornare negli Stati Uniti,  per i dolori causati da due ernie del disco. Per sostituire Menechino  arriverà a Nettuno il venezuelano Luis Ugueto un altro ex Major, con le organizzazioni dei Seattle Mariners e dei Kansas City Royals.  E' atteso in Italia per la prossima settimana.

In questo settimo turno si comincerà anche ad avere un'idea sul discorso salvezza,  visto che in Venezia Giulia (a Ronchi e Buttrio) si affrontano le ultime due della classe. Il Redipuglia nelle ultime settimane ha rinforzato l'organico con gli stranieri Olmos e Delgado e l'oriundo Baldinelli e sembra pronto a sfidare un De Angelis Godo che ha il suo punto di forza sul monte straniero con Baerlocher e Collina. I giuliani si affideranno  a Cossar e Diego Zorzenon, mentre i romagnoli avranno inizialmente sulla collinetta Luciani e Galeotti.  La formazione ravennate potrà mettere sul piatto della bilancia l'esperienza acquisita in questi anni di massima serie, mentre la squadra di Diosdado Pantoja giocherà la carta dell'entusiasmo e della determinazione. E sicuramente i nuovi arrivati (Olmos e Baldinelli sono utilizzabili in più ruoli) hanno dato maggior spessore tecnico al roster arrivato dalla serie A2.

In campo venerdì 30 maggio ore 20,30

Danesi Nettuno-T&A San Marino (lanciatori stranieri)

A Ronchi: Rangers Redipuglia-De Angelis Godo (lanciatori stranieri)

Cariparma-Montepaschi Grosseto (lanciatori stranieri)

Telemarket Rimini-Fortitudo Bologna (lanciatori stranieri)

 

 

In campo sabato 31 maggio ore 16

Danesi Nettuno-T&A San Marino (lanciatori italiani)

A Buttrio: Rangers Redipuglia-De Angelis Godo (lanciatori italiani)

Cariparma-Montepaschi Grosseto (lanciatori italiani)

Telemarket Rimini-Fortitudo Bologna (lanciatori italiani)

 

 

In campo sabato 31 maggio ore 20,30

Danesi Nettuno-T&A San Marino (lanciatori di scuola italiana)

A Buttrio: Rangers Redipuglia-De Angelis Godo (lanciatori di scuola italiana)

Cariparma-Montepaschi Grosseto (lanciatori di scuola italiana)

Telemarket Rimini-Fortitudo Bologna (lanciatori di scuola italiana)