Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

AVIGLIANA E PALFINGER REGGIO EMILIA SOLITARIE IN VETTA AI RISPETTIVI GIRONI

Alessandro Ularetti con la maglia della nazionale juniores
© Ec Baseball Juniors 2007

 

Prima prova di fuga per l’Avigliana che fa valere l’esperienza di una anno nella massima serie ed infila la seconda doppietta consecutiva involandosi solitaria in vetta al girone A. Il nove piementose ha confermato quanto di buono fatto vedere all’esordio superando due volte di stretta misura, a domicilio, il Coil Bollate. Cade invece l’imbattibilità del Fontana Sala Baganza che dopo aver piegato l’Mc Codogno nella prima sfida, si è dovuto piegare alla voglia di riscatto della squadra lombarda alla sua prima vittoria stagionale. L’altra doppietta della giornata nel girone A, oltre a quella di Avigliana, è stata firmata dal Lanfranchi Collecchio che nel derby emiliano si è imposto due volte al Cariparma Piacenza. Spettacolo con dominio degli attacchi nella sfida tra le matricole Novara 2000 e Milano 1946. Nel primo incontro il nove meneghino si è imposto per manifesta con il terzo fuoricampo in altrettante partite di Weltin Cabrera, mentre alla sera la squadra piemontese segnando cinque punti all’ottavo inning ha ribaltato il risultato portando a casa il primo successo del 2008. Ancora un sorriso ed un pianto per il Città dei Normanni Paternò che dopo aver espugnato il diamante dell’MG Service Parma, con un homerun di Sciacca, è stato sconfitto dagli emiliani pur avendo messo per terra più valide.

Anche il girone B vede un primo posto solitario quello della Palfinger Reggio Emilia che nel big-match della giornata ha sconfitto due volte la Finproject Unione Picena mantenendosi imbattuta. Ancora una volta buona la prova sul monte reggiano di Michael Zambelli. Sorpresa nel derby laziale dove la matricola Latina ha imposto un doppio stop all’Anzio vincendo in rimonta la prima e sfruttando un buon rilievo di Ularetti nella partita del pomeriggio. Terza doppietta della giornata ad opera dell’Italmet Marina che sale al secondo posto solitario in classifica. Una partenza con quattro punti nella prima ripresa ha permesso ai ravennati di vincere la prima sfida con il Sogese Livorno, mentre nel secondo incontro è stata determinante l’ottima prestazione sul monte del partente Kevin Hale, solo quattro valide concesse, e del rilievo Jesus Medina, che ha firmato la salvezza. A Modena la Comcor ed il Nettuno 2 si sono divisi la posta in palio. I laziali si sono imposti in gara-1, mentre a Laffi e compagni sono state necessarie dodici riprese per festeggiare la prima vittoria della stagione. Anche a Caserta un successo per parte per i padroni di casa del Jabil e l’Itab Riccione che hanno così sbloccato lo zero dalla casella delle vittorie.

I risultati della seconda giornataA



Le classifiche