Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Ecco tutti i premiati della Notte dei diamanti

SAN MARINO - Sul palco della Notte dei diamanti si sono alternati i protagonisti della stagione 2005, ma anche personaggi che hanno passato una vita sui campi di baseball e softball.
Ecco l'elenco dei premiati

SOCIETA' BASEBALL
Italeri Fortitudo Bologna campione d’Italia; Prink BBC Grosseto campione d’Europa; De Angelis Godo e Anzio Bc (promosse in A1); Catarsi Livorno e Baseball Team Verona (promosse in A2); Abc Massa Carrara, La Piccoli Lavori Yankees San Giovanni in Persicelo,
CLA Vercelli, Staranzano Ducks Bc (promosse in serie B); Castellamonte Bs, Bc Caprese,
Torre Pedrera Falcons, Pescara Bc, Sagittarius Paternò Baseball, Cervignano Tigers Baseball,
Aosta Bugs, Saim Rajo Rho, Calì Roma XIII, Airone Sticciano (promosse in serie C1);
Italeri Fortitudo Bologna (vincitrice Coppa Italia A1); De Angelis Godo (Coppa Italia A2);
Baseball Team Verona (Coppa Italia B); CLA Vercelli (Coppa Italia C).
Campioni d’Italia giovanili: Piada del Borgo Libertas Riccione categoria Under 21,
Nettuno Due Bc, Cadetti; San Giacomo Bc, Allievi, Selcon Nettuno Due Bc, Ragazzi.
Santo Domingo Desio campione d’Italia Amatori fastpitch, Evergreen Nettuno campione d’Italia amatori slowpitch; Thunders Milano campione d’Italia baseball per ciechi.

SOFTBALL
Sanotint Bollate campione d’Italia; Fabi Macerata campione d’Europa; Amga Legnano e Des Caserta (promosse in A1); Cagliari Sc, Star Cairo Soft, Asc Castionese, Pianoro Softball e Blue Dolphins Sc Capo d’Orlando (promosse in A2); Fiorini Forlì (vincitrice Coppa Italia A1 e della Coppa delle Coppe), Amga Legnano (Coppa Italia A2); Titoli giovanili: Epson Bollate, categoria Juniores; Locherber Bollate, Cadette; Alkabello Bollate, Ragazze.


Guanti d’oro baseball
Diego Ricci (Danesi Nettuno) Lanciatore
Kelly Ramos (Italeri Bologna) Ricevitore
Claudio Liverziani (Italeri Bologna) Prima base
Davide Dallospedale (Italeri Bologna) Seconda base
David Sheldon (T&A San Marino) Terza base
Fausto Solano (Telemarket Rimini) Interbase
Ettore Finetti (T&A San Marino) Esterno sinistro
Carlos Mendoza (T&A San Marino) Esterno centro
Wady Almonte (Italeri Bologna) Esterno destro


Guanti d’oro softball
Kelly Hardie (Sanotint Bollate) Lanciatrice
Dana Degen (Sanotint Bollate) Ricevitrice
Eva Merloni (Team Axia Bologna) Prima base
Giorgia Carlotti (Team Axia Bologna) Seconda base
Laura Streets (Terra Sarda Nuoro) Terza base
Stefania Vitaliani (Fiorini Forlì) Interbase
Carlotta Zauli (Fiorini Forlì) Esterno sinistro
Simona Conti (Team Axia Bologna) Esterno centro
Natalia Cimin (Fabi Macerata) Esterno destro

All Star baseball , effettuata in collaborazione con il sito specializzato baseball.it
A scegliere le stelle della stagione sono stati i giornalisti e gli appassionati, tramite una votazione on line, che ha coinvolto 4000 utenti.
Riccardo De Santis Lanciatore italiano partente 51,7 delle preferenze
Mattia Salsi Lanciatore italiano rilievo 22,6
Jesus Matos Lanciatore straniero 68,7
Jesus Matos Miglior lanciatore 2005 55,5
Kelli Ramos Ricevitore 32,8
Claudio Liverziani Prima base 43,7
Davide Dallospedale Seconda base 49,0
David Sheldon Terza base 44,1
Jesus Azuaije Interbase 31,7
Ettore Finetti Esterno sinistro 23,1
Carlos Mendoza Esterno centro 35,7
Wady Almonte Esterno destro 47,4
Ettore Finetti Utility 50,8
Doriano Bindi Manager dell’anno 37,5
Jesus Matos Most Valuable Player 40,9

All Star softball
Dion Meier Fabi Macerata Lanciatrice
Dana Degen Sanotint Bollate Ricevitrice
Alessia Ellenberg Caggiati Langhirano Prima base
Shanel Garofalo Terra Sarda Nuoro Seconda base
Shelley Gwynne Rheavendors Caronno Terza base
Brenda De Blaes Sanotint Bollate Interbase
Carlotta Zauli Fiorini Forlì Esterno sinistro
Francesca Francolini Fabi Macerata Esterno centro
Natalia Cimin Fabi Macerata Esterno destro
Patrizia Mattiolo Sanotint Bollate Giocatrice designata
Dana Degen Sanotint Bollate Utility
Luigi Soldi Sanotint Bollate Manager dell’anno
Dana Degen Sanotint Bollate Mvp

Premio alla carriera: a Rolando Cretis. Il quarantaduenne lanciatore originario di Roma, campione d’Italia con il Grosseto nel 1986 e 1989 e con il Bologna nel 2003 e 2005, ha conquistato 183 vittorie nella massima serie, in cui esordì nel 1979 con la maglia del Pouchain Roma. Ha collezionato anche 45 presenze nella nazionale maggiore.
Un premio è stato consegnato dal presidente a Marina Camponeschi, che andrà in pensione a fine anno “per la dedizione e la competenza con cui ha svolto il suo lavoro negli uffici federali di viale Tiziano”.
Premio Max Ott, miglior battitore di scuola italiana: a Claudio Liverziani (Italeri Bologna), che ha chiuso la regular seaso con una media di 333. E’ risultato anche il miglior giocatore della finale scudetto con il San Marino.
Premio Enzo Masci, al miglior giocatore giovane: Alessandro Maestri (T&A San Marino), 20 anni, ha debuttato nel 2005 nella massima serie. Il prospetto dell’Accademia Italiana sarà il primo lanciatore italiano a tentare l’avventura professionistica in Usa, con l’organizzazione dei Chicago Cubs.
Premio Franca Orlandini, alla miglior giocatrice giovane: Valeria Bortolomai (Sanotint Bollate). “Una sedicenne che ha guidato da veterana la lanciatrice australiana Kelly Hardie, contribuendo fattivamente a riportare lo scudetto a Bollate”.
Premio speciale per la stampa a QS, Quotidiano sportivo
Premio speciale stampa “Una penna per il baseball” al giornalista Maurizio Roveri

Arbitri dell’anno
Miglior arbitro A1 baseball: Pier Franco Leone
Miglior arbitro A2 baseball: Stefano Bottero
Miglior arbitro B baseball: Fabrizio Fabrizi
Miglior arbitro A1 softball: Gianluca Magnani
Miglior arbitro A2 softball: Vincenzo Testa

I primi personaggi eletti nella Hall of fame italiana: Mario “Max Ott” Ottino, Bruno Beneck, Steno Borghese, Guido Graziani e Renato Germanio (dirigenti); Silvano Ambrosiani, Luigi Cameroni, Horace Mc Garity (allenatori); Giancarlo Bianchi (classificatore); Giorgio Castelli, Roberto Gandini, Giulio Glorioso, Romano Lachi, Antonio Marcucci (atleti); Alfio d'Aprile, Attilio Meda, Carmelo Pettener (arbitri); Franco Imbastaro, Alberto Manetti (giornalisti). La scelta è stata effettuata da una apposita commissione composta da Roberto Buganè, Massimo Ceccotti, Giorgio Gandolfi e Francesco Neto.

Una medaglia d’oro è stata consegnata anche alle atlete ed allo staff della nazionale italiana di softball che nel mese di agosto, battendo in finale la Grecia, ha conquistato a Praga il settimo titolo europeo consecutivo. Questa la rosa azzurra: Giulia Bellucci, Claudia Bernardi, Lisa Birocci, Daniela Castellani, Natalia Cimin, Ambra Collina, Sabrina Del Mastio, Francesca Francolini, Shanel Garofalo, Kaitylin Gentile, Marta Giorgi, Rebecca Iaccino, Leslie Malerich, Valentina Marazzi, Debora Moretto, Ilaria Pino, Eva Trevisan. Medaglia d’oro anche a Fosca Mariani, che ha lasciato il gruppo per infortunio dopo l’argento di Madrid nell’Intercontinentale. Manager Marina Centrone; coach Monica Corvino, Paola Marfoglia, Jesus Ponce Sarria; team manager Eddy Borgese; medico Nicola Lanzetta; fisioterapista Massimo Simonetta.

Il presidente Fraccari ha infine consegnato un ricordo della serata al presidente della Federazione olandese Rijpstra ed al presidente del comitato olimpico sammarinese Angelo Vicini