Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Si accende la bagarre per accedere alle semifinali Bxc

Dopo l'undicesima giornata del campionato LIBCI ben 4 squadre appaiate al terzo posto in classifica.

Firenze – “Pier Paolo Vita” – 1 giugno 2019 – ore 14,00  BOLOGNA WS 2 - FIORENTINA BXC 5

I Bolognesi, dopo una fiammata iniziale che faceva sperare in una gara di qualità, si spegnevano non ritrovando mai la continuità necessaria per far arrivare a punto i corridori che erano riusciti a mettere in base battendo più valide dei Toscani. I Fiorentini invece facevano l’esatto contrario concentrando con continuità nella terza e quarta ripresa tutta la loro forza in attacco riuscendo a segnare i punti necessari per la vittoria. Le difese poi facevano il loro lavoro non permettendo ad entrambe le squadre di segnare ancora.

Malnate – Gurian – 1 giugno 2019 – ore 15,00  TIGERS CA 19 - I PATRINI MALNATE 7

Finalmente è arrivato il gran caldo anche a Malnate, che inevitabilmente ha colto impreparati all’arsura estiva i padroni di casa.  Campo perfettamente rasato e tirato a lucido per il doppio evento dai Vikings Malnate. I Tigers partivano subito con battute da fuoricampo che diventavano una passerella di grande potenza da parte di tutti i giocatori e, nonostante che i Patrini riuscissero a fermare diverse palline tonanti, la squadra di Cagliari collezionava 6 HR chiudendo alla settima ripresa per 19 a 7.

Perugia – Comunale – 1 giugno 2019 – ore 14,00   THUNDER'S 5 13 - UMBRIA REDSKINS 5

Tuoni pimpanti sin dal primo attacco e per i Redskins la strada iniziava subito in salita con pendenze proibitive. I cinque punti messi a segno dagli avversari però non scoraggiavano gli Umbri, che rimontavano con tre punti nel loro terzo ma al successivo affondo dei Milanesi non reggevano più il loro ritmo e, malgrado una prova puntigliosa, li vedevano allontanarsi senza poter fare nulla.

Firenze – “Pier Paolo Vita” – 2 giugno 2019 – ore 13,00   STARANZANO BXC 3 - FIORENTINA BXC 13

La Fiorentina chiude anche la sua seconda gara del week end battendo lo Staranzano con un attacco (25 valide per loro) che non ha lasciato scampo agli avversari. Lazzarini (9 su 9, 3 pbc e 7 Ass), Musarella (6 su 9 ,3 pbc. ed 1 Ass), Riggio (5 su 8 e 4 pbc) e Raucci (2 su 4 ,2 pbc e 1 Ass.) hanno provveduto con la loro prestazione al bottino di punti che ha portato la loro squadra a chiudere la gara alla settima ripresa per manifesta superiorità. I Bisiachi invece continuano nella loro annata difficile, non riuscendo quasi mai ad unire con buone prestazioni l’attacco alla difesa. Per loro oggi solo Crescenzi (1 su 5 ed 1 Pbc), Kakar (1 su 5 e 2 Ass.)  e Rech (1 Pbc) hanno tentato di smuovere il loro risultato per invertire la rotta purtroppo senza riuscirvi.

Malnate – Gurian – 2 giugno 2019 – ore 11,00   THURPOS CA 13 - I PATRINI MALNATE 10      

Partendo alle 11,00 la partita, e non solo per il caldo, si incendiava subito e proseguiva fino alla nona ripresa con i Patrini che cercavano in tutti i modi di riagguantare i Thurpos che però resistevano vincendo per 13 a 10. I Cagliaritani, che schieravano tutti i loro fuoricampisti, hanno avuto comunque vita dura contro la difesa dei Patrini, ancor più precisa e reattiva rispetto al giorno prima. Rimonte e sorpassi da parte delle due squadre lungo tutte le riprese: in particolare con l’ultimo inseguimento dei Malnatesi che li ha visti recuperare 4 punti all’ottavo inning, aiutati dal primo fuoricampo stagionale di Marchetto, quando sembravano spacciati sul 12 a 6. Nonostante il risultato ancora avverso, grande soddisfazione del coach Volo e del team manager Gottardi per la prova di carattere di tutti i giocatori e di tutti gli assistenti.

Perugia – Comunale – 2 giugno 2019 – ore 12,00   THUNDER'S 5 14 - ROMA ALL BLINDS 0

Sul diamante di Perugia con una bellissima giornata di sole a far da cornice all’incontro si è giocata la partita tra gli ALL BLINDS e i Tuoni milanesi. La squadra capitolina, che si è presentata in campo con soli quattro giocatori, nulla ha potuto contro i Milanesi, che sarebbero comunque stati uno scoglio molto difficile da scalare anche a ranghi completi. L’attacco dei T5 ha iniziato a macinare punti e valide sin da subito senza mai smettere fino alla settima ripresa nella quale chiudeva la gara per manifesta.

Per visualizzare l'articolo completo cliccare qui