Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Toigo - Leonessa Brescia - guida la classifica dei fuoricampo

Alghero – Tigri Baseball - 11 maggio – ore 14,00

BOLOGNA WS 4 - TIGERS CAGLIARI 5

Gara molto combattuta con le due squadre che hanno lottato fino alla fine per assicurarsi il risultato con difese molto attente e precise come da tempo non mostravano. Il Bologna certamente ha pagato l’uscita di Ousmane Mbengue (a causa di un grave infortunio) non solo per il dispiacere ma anche per la mancanza di uno dei loro migliori battitori. Gli atleti di Lanzarini hanno comunque giocato con determinazione fino alla fine, pur non riuscendo nell’intento di superare gli Isolani. Le Tigri di Gallus hanno disputato una delle loro migliori partite, con un bilanciamento fra attacco e difesa veramente ottimale. I loro battitori (13 le valide per loro contro le 8 del Bologna) sono stati determinanti ai fini del risultato finale con battute effettuate nei momenti opportuni. Per loro su tutti Scanu (5 valide su 6 turni, 2 pbc e 4 Assistenze) seguito da A. Lai (3 su 7), Bonomo (2 su 7 e 7 Ass.) e Scalas (2 su 7, 2 pbc e 6 Ass.). Per i White Sox da segnalare le prove di Fatty (2 su 8, 1 pbc e ben 12 Ass.), Berganti (2 su 7, 3 Ass.), D’Angelillo (2 su 6) e di Di Flaviano (2 su 7 ed 1 pbc.).

Perugia – Comunale – 12 maggio – ore 11,00

LEONESSA BXC 13 - UMBRIA REDSKINS 4

La Leonessa faceva valere fin dall’inizio la forza del suo attacco e ai Redskins non restava che inseguire per tutta la gara senza mai riuscire ad avvicinare le Rondinelle Bresciane. Le 17 battute valide degli atleti di Condorelli contro le 3 degli Umbri fotografano perfettamente l’andamento della partita nella quale la potenza delle mazze biancoblu (che stanno finalmente esprimendo il loro potenziale) ha segnato la gara senza dare scampo agli avversari. Ai Pellerossa di Mastrantonio servirebbe più continuità in battuta per riuscire a competere a pari livello con diverse squadre del campionato. Per loro da segnalare le prove di Vintila (1 su 7, 2 pbc. e 3 Ass.), Oliveri (1 su 7 e 2 Ass.) e Reggi con 7 Assistenze in difesa. Per i Bresciani Su tutti Ghulam con la sua solita prova a tutto campo (8 su 9,1 Hr,4 pbc e ben 13 Ass.) seguito da Asli (4 su 9,1 pbc), Toigo (3 su 8, 1 Hr,4 pbc) e Menoni (1 su 8, 1 Pbc e 6 Ass.) 

 

Perugia – Comunale – 12 maggio – ore 14,15

I PATRINI MALNATE 11 - ROMA ALLBLINDS 6

A Perugia, contro ogni previsione metereologica, la partita si svolgeva regolarmente su un diamante in ottime condizioni. La Roma All Blinds (a causa della mancanza di 3 giocatori del calibro di Bassani, Pierri e Napoli) per la prima volta nella sua storia si ritrova con soli quattro giocatori ed il manager Corazza schiera Abidi nel ruolo di interbase, Somma in terza, Checchi e Patiño Rivera a coprire il resto del campo. I Patrini, con formazione al completo, affrontano i Giallorossi a viso aperto con battute profonde ed in alcuni casi ben indirizzate verso gli spazi più ampi. I Romani cercano di arginare gli attacchi avversari e di recuperare in attacco per tutta la durata della gara purtroppo senza riuscirvi. Una partita comunque divertente che si conclude 11 a 6 a favore dei Malnatesi con una Roma che ha combattuto con tutte le sue forze vendendo cara la pelle con le ottime prestazioni di Somma (5 su 9,1 pbc e 5 Ass.), Checchi (3 su 9 e 3 Ass.), Abidi (2 su 9, 1 pbc e 6 Ass.) Patiño (1 su 7 e 3 pbc.). Gli atleti di coach Volo hanno conquistato la loro prima vittoria con le belle prove di Burgio (7 su 10,1 Ass.), Marchetto (5 su 10, 4 pbc), Virgili (5 su 11, 2 pbc e 4 Ass.) e Bossetti (3 su 10,4 pbc e 3 Ass.).

 

Alghero – Tigri Baseball - 12 maggio – ore 12,30

THURPOS CAGLIARI 5 - BOLOGNA WS 6

Partita fotocopia della partita del sabato, bella e tecnicamente valida ma con risultato invertito per i Bolognesi. Coach Lanzarini (ottima la sua gestione della squadra in un frangente così difficile) ha caricato a dovere i suoi atleti che, con una difesa molto attenta e con una nona ripresa da urlo, riuscivano a ribaltare il risultato con tre punti che valevano la vittoria. I Thurpos hanno comunque fornito una prova adeguata all’importanza della posta in palio ed hanno tentato con tutti i mezzi di far loro il risultato facendo leva sul loro potenziale d’attacco cozzando però contro la barriera difensiva di Fatty (12 Ass. per lui) e Di Flaviano (4 ass.) che hanno fermato tutti i loro tentativi di rimonta. Per loro ottime le prove Tocco (7 su 9 ,3 pbc e 2 Ass.) ben coadiuvato da Spiga (5 su 9), Serra (4 su 9 e 4 Ass.), G.Lai (3 su 9, 1 pbc) e di Romano (2 su 8, 1 pbc e 2 Ass.) Per i Felsinei su tutti Berganti (6 su 9,1 pbc ed 1 Ass.) seguito da Leonardo (5 su 9, 3 pbc e 2 Ass.), Yemane (4 su 8 ,1 pbc e 1 Ass.) e D’Angelillo (3 su 8 ed 1 Pbc). Piccola nota: L’assessore del Comune di Alghero Gabriella Esposito ha porto la prima palla della partita al battitore dei Thurpos Gianvincenzo Serra.

 

Per leggere l'articolo completo cliccare qui