Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Perugia ha ospitato una dimostrazione di baseball per ciechi

Sabato 1 ottobre, presso il Campo comunale da baseball di Pian di Massiano a Perugia, si è svolta una giornata dimostrativa di baseball per ciechi, aperta a tutti i disabili visivi dell'Umbria che fossero curiosi di conoscere e provare questo gioco. L’iniziativa, fortemente voluta da Claudio Pierini, giocatore ternano dei Bologna White Sox Cvinta assieme al gruppo (composto da giocatori di varie squadre) Promozione della AIBxC (Associazione Italiana Baseball per Ciechi) e da Massimo Ricci, arbitro FIBS perugino, è stata organizzata dall’AIBxC in collaborazione con la Libertas Baseball Perugia e il Comitato Regionale FIBS.

L'AIBxC ha inviato a Perugia un gruppo di allenatori e giocatori provenienti da varie squadre del centro-nord, che si sono prodigati per tutta la mattina nell’addestramento, prima teorico e poi pratico, al baseball per ciechi di tutti gli iscritti allo stage. La giornata si è poi conclusa con la disputa di una breve partita dimostrativa senza punteggio, e a ranghi misti, tra vecchi e nuovi giocatori.
Al termine, i partecipanti si sono dichiarati entusiasti di questa nuova esperienza e desiderosi di poterla ripetere al più presto.
"L’AIBxC" si legge in una nota "Farà il possibile per soddisfare questa richiesta, con l’obiettivo di lungo termine dell’eventuale creazione di una nuova squadra di baseball per ciechi a Perugia".

Le ragazze ed i ragazzi umbri che hanno provato per la prima volta a giocare erano: Ivan Ferretti, Valentina Mezzapesa, Girolamo Quinci, Lucia Radicchi, Serena Reggi, Giuseppe Schifone, Florin Vintila.
Per l’AIBxC  invece erano in campo: il Presidente Alberto Mazzanti, il Segretario Alessandro Meli e il già citato Massimo Ricci.
I tecnici presenti erano: Riccardo Matteucci (Bologna WS Cvinta), Adriano Costa (Fiorentina), Susanna Campati, Marta Mastrantonio, Alberto Nardecchia, Romualdo Signori (Roma All Blinds). I giocatori che si sono prestati a collaborare erano: Giancarlo Berganti, Valter D’Angelillo, Pasquale Di Flaviano, Mario Meoli, Claudio Pierini (Bologna WS Cvinta), Giorgio Napoli (Fiorentina), Daniela Pierri, Alfonso Somma (Roma All Blinds).
Infine, come rappresentanze locali, dobbiamo menzionare il padrone di casa Giovanni Bezilli, anima storica del baseball umbro e attualmente consigliere della Libertas Perugia e Delegato del Comitato Regionale FIBS. Erano presenti anche Simone e Tommaso Orfeo, che si sono offerti di collaborare nella prosecuzione dell’esperienza.  Da segnalare anche che ha assistito alla giornata Francesco Emanuele, Presidente del Comitato Regionale Umbria del CIP (Comitato Italiano Paralimpico).

L’AIBxC intende formulare a tutti un sentito ringraziamento per la partecipazione e per l’impegno profuso.

con la collaborazione di Alessandro Meli