Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'Italia vince la "Mole's Cup" a Parigi

Sabato 9 e domenica 10 luglio il Parc du Tremblay a Parigi ha ospitato la sesta edizione della Mole's Cup, unico torneo internazionale di baseball per ciechi, alla quale hanno partecipato 3 squadre: Italia, Germania e Francia. Si è giocato su un terreno veloce, che ha reso la corsa a casa difficile.
Si è giocata la fase di qualificazione su andata e ritorno con partite di 5 inning. Questo è il riepilogo di quel che è successo:

Italia-Germania 6-0
Germania-Francia 2-1
Italia-Francia 4-0
Italia-Germania 2-1
Francia Germania 1-1
Francia-Italia 1-0

Per effetto di questi risultati, l'Italia si è qualificata direttamente per la finalissima. Francia e Germania invece si sono affrontate in una semifinale che i transalpini hanno vinto con un netto 8-0. Villebrun e la veloce Bouzerda hanno trascinato al successo la Francia.

Nella finalissima non c'è stata storia. L'Italia ha fatto il vuoto fin dall'inizio, mostrando una difesa sicura specialmente in Casale e battendo 2 fuoricampo da 2 punti con Yemane e Dieng.
Andrea Lazzarini, che è arrivato sempre in base, si è guadagnato il titolo di miglior giocatore (MVP) del torneo.

Durante la cerimonia di premiazione, officiata dal Presidente AIBxC (Associazione Italiana Baseball per Ciechi) Chessman Mazzanti e dall'ospite Tom Nagel, sono stati premiati anche:

Houyame Bouzerda (Francia) come MVP femminile
Celine Manzolini (Francia) come esordiente femminile
Gaetano Casale (Italia) come esordiente maschile

Hanno arbitrato nella sesta Mole's Cup gli italiani D'Urso, Pasquali, Gobbo, Bertacche, Bizzotto. Hanno anche tenuto a battesimo gli esordienti francesi Jean Marie Vautrin (Montpellier) e Guillaume Lafaurie (Pau)

Alessandro Meli ha guidato il gruppo di classificatori, che era composto dalle francesi Soubha Essafi (Pau), Celine (Montpellier) e Sarah (Montpellier)

Al termine della competizione ha espresso la sua soddisfazione Tom Nagel, che ha definito l'edizione 2016 la migliore di sempre.
Il Presidente della Federazione Francese Didier Seminet non ha escluso si possa iniziare a ipotizzare la disputa di un vero campionato Europeo.

La AIBxC inoltre informa che sul sito ufficiale dell'organizzazione sono state pubblicate le statistiche del campionato appena concluso e che sono iniziate le votazioni per l'All Star Game.