Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
I Patrini Malnate festeggiano la vittoria del titolo (Lauro Bassani)

I Patrini Malnate sono i nuovi Campioni d'Italia

I Patrini Malnate vincono lo Scudetto 2016 del baseball per ciechi (AIBxC) grazie al successo per 13-5 all’ottavo inning contro la Fiorentina nella finalissima del campionato disputata presso l’impianto Leoni di Casteldebole (Bologna). La formazione lombarda, fondata nel 2012, conquista così il primo titolo della sua storia e succede nell’albo d’oro proprio ai toscani, vincitori del campionato e della Coppa Italia lo scorso anno.Ronny Cedeno consegna al battitore la palla della finale del campionato AIBxC (Lauro Bassani)

''Sono soddisfatto per questa finale, in quanto le squadre hanno giocato una bella finale, con i Patrini che hanno sovvertito tutti i pronostici e hanno vinto meritatamente al termine di un torneo che li ha visti sempre protagonisti'' afferma Alberto Mazzanti, presidente dell'AIBxC. ''Sono molto contento anche per la buona affluenza di pubblico che c'è stata a questo evento, basti pensare ai 40 tifosi del Malnate venuti a sostenere i propri ragazzi o agli amici di Staranzano che stanno cercando di organizzare una nuova squadra o dei Lions''.

Dopo la consegna della palla al primo battitore da parte di Ronny Cedeno, interbase dell’UnipolSai Bologna e che ha giocato più di 850 partite in carriera in Major League, i Malnate partono subito forte e si portano in vantaggio per 7-3 dopo le prime 2 riprese di gioco, grazie anche al grande slam colpito da Case.Un giocatore del Malnate in battuta (Lauro Bassani)

La Fiorentina cerca di rientrare in partita, ma gli avversari sono implacabili e aumentano il distacco, portandosi 11-4 alla fine del quarto inning.

Mentre Casale si esalta in difesa realizzando diversi out particolarmente difficili, in attacco il protagonista assoluto è Case che batte il secondo fuoricampo di giornata e trascina i compagni al momentaneo 12-4 nella parte alta della sesta ripresa. Al cambio campo, un tipico temporale estivo interrompe momentaneamente la sfida.

L’incontro riprende dopo 12 minuti ma l’inerzia della sfida rimane salda nelle mani del Malnate che, dopo essere andato sul 13-5, lascia a zero gli avversari nell’ottavo inning, aggiudicandosi così il titolo con una vittoria per impossibilità di rimonta da parte degli avversari (che per regolamento non possono segnare più di 7 punti per attacco).

La stagione del baseball per ciechi non finisce qui. A settembre riprenderà infatti l'attività con la disputa della Coppa Italia e dell'All Star Game. A livello internazionale, invece, ci sono diverse importanti iniziative. ''L'8-9 e 10 luglio, a Parigi, ci sarà infatti la sesta edizione del torneo della Mole's Cup insieme ad una squadra francese e tedesca'' afferma Mazzanti ''mentre, a fine mese, una delegazione composta da

I difensori della Fiorentina in azione (Lauro Bassani)

14 membri provenienti dal Pakistan (7 vedenti e 7 non vedenti) sarà ospite a Brescia con l'obiettivo di creare una realtà nel paese asiatico. Valerio Ranieri e un coach di Panama, Publio Vasquez, voleranno invece a Cuba perchè vogliamo continuare il lavoro con loro. Non voglio inoltre dimenticarmi i 2 ambasciatori negli USA, Alda Nardin e Matteo Briglia. Sì, anche se è finito il campionato, posso dire che siamo ancora in piena attività''.

LA PHOTO GALLERY DELLA FINALE

da Bologna, Daniele Mattioli