Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Selfie a fine partita per i coach D'Auria e Gorrini

Mercuri brilla, l'Europa vince

E' arrivata la prima vittoria per l'All Star Europa alla Asia Winter Baseball League. I prospetti allenati da Desi Relaford si sono infatti imposti (9-5) alla selezione del futuro della CTPBL (Chinese Taipei Professional Baseball League, la lega pro di Taiwan).

Ancora una volta l'Europa ha accusato una falsa partenza e ha pagato con 2 punti le 2 basi ball concesse dal partente francese Habeck. Un terzo inning da 6 punti ha dato però la svolta alla partita per l'Europa, trascinata in attacco da Mattia Mercuri (schierato seconda base, alla fine sarà votato miglior giocatore, MVP, della partita) e da Leo Rodriguez (che gioca nella IBL con Novara), autore di un fuoricampo. L'attacco ha battuto complessivamente 14 valide (contro 8 dei cinesi).
Habek è uscito dalla partita dopo 3 riprese e ha lasciato il monte per altre 3 ad Alessandro Ciarla. Clemente, il rumeno Pirvu e l'olandese Schutte hanno portato la gara alla fine.
"Abbiamo dimostrato che, con questa difesa" un solo errore, su tentativo di pick off, n.d.r. "E questo line up, se i pitcher ci tengono in partita possiamo dare fastidio a tutti" ha commentato il General Manager Andrea D'Auria.

Mercoledì 30 novembre sarà giorno di riposo per il Team Europe, che tornerà in campo giovedì 1 dicembre contro la squadra A delle Grandi Leghe giapponesi (NPB).

TUTTI gli ARTICOLI               CALENDARIO e ROSTER