Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Programma rivoluzionato al Massimo Romeo Youth Trophy

Il torneo di softball giovanile (Under 13) in programma a Collecchio (PR) è iniziato con il ritiro della squadra polacca, che ha costretto gli organizzatori a rivedere calendario e programma.

Le squadre rimanenti sono state così divise nei due classici gironi a 4 squadre, le prime due di ogni girone si qualificano per la pool C, valevole per il titolo, assegnato con il page system, le restanti si sfidano nel girone di consolazione (pool D).

Il girone A comprende Princ Zagreb (Croazia), Italia 1, Joudrs Orange (Czechia) e Gran Bretagna, nel girone B troviamo Italia 2, Moskovia (Russia), Joudrs Navy (Czechia) e Akademiks Sofia (Bulgaria).

La giornata inaugurale di Mercoledì ha visto poche partite in equilibrio, ad inizio giornata la squadra croata ha regolato la Gran Bretagna con un eloquente 19-9, mentre lo Joudrs Navy ha battuto la rappresentante della Bulgaria per 12-1.
La squadra di Sofia ha inanellato la seconda sconfitta poco dopo con un pesante 15-0 ad opera del Moskovia; le russe hanno poi battuto Italia 2 nella partita più interessante della giornata con il punteggio di 3-2.

La partita si è decisa nella sesta ed ultima ripresa, dove sono stati segnati tutti i punti; le russe (che hanno nel roster tre giocatrici del Collecchio) hanno riempito le basi e segnat il primo punto grazie ad una serie di lancia pazzi e basi per ball, poi un singolo di Slolbunets ha spinto a casa altri due punti.
Nella parte bassa dell’ultima ripresa non sono bastati i due punti segnati dall’Italia, su errore e lancio pazzo.
Nel tardo pomeriggio è arrivata anche la seconda vittoria del Princ Zagreb, che ha regolato per 5-3 lo Joudrs Orange senza battere valide, tutti i punti sono arrivati su walk, lanci pazzi o errori.
In serata è arrivato il riscatto per i colori di casa con la vittoria di Italia 1 sulla Gran Bretagna per 11-0 in 4 riprese, grazie a 9 valide ed alla no-hit della pedana azzurra, che ha alternato tre lanciatrici.

RISULTATI, TABELLINI E CLASSIFICHE

 

2015 romeo italia1 gbu sd42 (Canali)