Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Le 'Ragazze' dei Dolphins sono la prima squadra di softball giovanile ad Anzio

La "prima" del softball giovanile ad Anzio

Il softball giovanile fa il suo debutto ad Anzio. A fare la storia è la squadra Ragazze dei Dolphins, che nel fine settimana ha reso visita all'Academy of Nettuno al campo Andrea Sacchi.
"Per la cronaca" si legge in una nota della società "E arrivata una sconfitta per 19 a 18, ma quello che contava era  scendere in campo. Una squadra c'era stata" aggiungono i Dolphins "Più di 30 anni fa, ma le ragazze che avevano giocato erano tutte già seniores"

E' un successo della politica di espansione dei Dolphins, la società nata per riportare l'attività destinata ai bambini nel batti e corri e che, al secondo anno di attività, ha 4 squadre iscritte ai campionati, una delle quali appunto di softball.
“Ci pensavamo da tempo" dice la manager Giusy Acquisto "Molte bambine si erano avvicinate al baseball durante l'inverno, quando svolgiamo attività in palestra, così abbiamo deciso di presentare anche una squadra femminile”.


La nuova squadra è già all'attenzione della Comitato Regionale FIBS, tanto che le Ragazze dei Dolphins hanno partecipato alle selezioni per la squadra che rappresenterà il Lazio al Torneo delle Regioni.

Con Giusy Acquisto erano in campo i dirigenti Orlando Gagliardo, Enzo Mazzoni e Alessandro Ruberto.
Le giocatrici del roster sono: Lorelei Casano, Gaia Del Giaccio, Snighida Esposito, Gloria Gagliardo, Maria Chiara Malacrinò, Michelle Pineschi, Ouly Pouye, Sara Ranucci, Chiara Ruberto e Mirea Scagnetti.
Come previsto dal regolamento, c'erano anche 2 componenti della squadra Ragazzi dei Dolphins a dare manforte alle bambine: Filippo Sabatini e Marco Ricci.