Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Mondiale

L'AUSTRALIA SI CLASSIFICA QUINTA

da Messina, Davide Bertoncini

L'Australia si aggiudica il quinto posto del Mondiale Ibaf dopo una partita bella e combattuta sul campo di Messina, le due squadre hanno onorato l'impegno e non si sono risparmiate sul campo.
Gli australiani hanno fatto vedere tutto il loro potenziale e forse il quinto posto sta anche stretto alla formazione di Deeble, mentre per l'Olanda il risultato è globalmente positivo, ma è peggiore rispetto alle ultime due edizioni, che gli orange hanno chiuso in entrambi i casi al quarto posto.

Per l'ultima partita del loro Mondiale Australia ed Olanda affidano la palla rispettivamente a David Welch e Leon Boyd.
E' sempre Luke Hughes l'uomo decisivo nelle file australiane, il terza base batte un singolo con i corridori agli angoli e porta in vantaggio gli aussie già al primo inning.
L'Olanda arriva al pareggio al terzo dopo diverse eliminazioni al volo nei primi due inning, tre singoli consecutivi di Gregorius, Kingsale e Statia confezionano l'1-1, dopodichè Welch si salva grazie ad un doppio gioco difensivo.
Leon Boyd nasconde letteralmente la palla agli australiani dopo la prima ripresa, e tiene a zero gli avversari per tre riprese senza concedere valide.
Il digiuno dell'Australia termina al settimo contro Asjes, Graham guadagna la base per ball ed il singolo di Bedersdorf viene trasformato in triplo da un pasticcio della difesa.
Lo stesso Beresdorf arriva a casa sulla rimbalzante di Kimpton per il 3-1, e dopo il cambio di campo Deeble affida le ultime riprese a Dushan Ruzic.
L'Australia allunga sul 4-1 all'ottavo grazie al solo-homer di Stephan Welch, mentre il gigante slavo non tradisce, lascia al zero gli orange ed ottiene la salvezza per la sua squadra, anche se con un piccolo brivido finale quando subisce il doppio di Smith all'inizio del nono inning, ma rimane quella l'ultima valida olandese della partita.

IL TABELLINO