Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Mondiale

PORTO RICO TRAVOLGE CINA TAIPEI A SUON DI VALIDE

Da Chieti, Fabio Ferrini

Luis Antilano ha tirato tutte e nove le riprese per Porto Rico (Ferrini/FIBS)Porto Rico passeggia contro Cina Taipei (8-2) ed incamera una vittoria netta che lascia ancora vive le speranze di poter raggiungere la finale per una medaglia. La squadra di Eduardo Perez è troppo forte per gli asiatici che si devono inchinare alla potenza delle mazze avversarie che fin dalle prime battute toccano duro, 15 valide alla fine, e ripresa dopo ripresa mettono al sicuro un successo mai in discussione. Per Cina Taipei questa sconfitta significa un'ultima posizione quasi certa nel girone e probabile finale per il settimo posto a Firenze domenica prossima contro il Venezuela, a sua volta fanalino di coda nell'altro raggruppamento.

In un impianto di Chieti rinnovato, pronti via e Falu, in prima per quattro ball, completa il giro delle basi sulla battuta di Gotay su cui arriva anche l'errore del prima base asiatico. I singoli di Rivera e Casanova spingono a casa il raddoppio caraibico. Dopo la pausa del secondo inning Porto Rico torna a muovere il punteggio, prima con un solo homer di Gotay, poi al quarto con quattro valide. Sul neo entrato Wang l'esterno centro Negron corre a casa grazie  al singolo di Mercado, mentre Falu e Abreu siglano i punti del 6-0 per merito di un Gotay in grande serata, doppio al centro. Porto Rico è attento anche in difesa dove, le poche valide concesse e ben distribuite dal partente Luis Atilano vengono tamponate da due doppi giochi. Il secondo homerun caraibico della serata firmato da Valentin e una valida di Abreu sul terzo lanciatore asiatico della partita Chen Lin permettono a Porto Rico di allungare fino all'8-0. Finalmente arriva un piccolo cenno di reazione da parte di Cina Taipei che cancella lo zero sulla casella dei punti grazie alla battuta di Ming Jen Kuo che finisce oltre la recinzione a sinistra (8-1). Un palla mancata nella parte bassa della sesta ripresa permette a Chang di portare a due il punteggio di Cina Taipei. Comunque troppo poco per impensierire Atilano che firma un complete game tirando, nel finale, forte come ad inizio partita.

IL TABELLINO