Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Baseball Giocato da Ciechi

Fortitudo BO-WS prima semifinalista del campionato di BXC

Si è giocata ieri la terza partita di campionato di Bxc al campo Leoni di Casteldebole dove la squadra bolognese ha avuto la meglio su quella bresciana.

FORTITUDO BO-WS 13 - LEONESSA BXC 11Giorgio Napoli nel box di battuta per la Fortitudo White Sox Bologna

Partita pirotecnica al Leoni, dove le due squadre in campo si sono affrontate a suon di legnate, mettendo a durissima prova le due difese che hanno fatto del loro meglio per contrastare le bordate che arrivavano dalle mazze degli avversari. Iniziava la Fortitudo presentandosi nel box di battuta per prima (la Leonessa era squadra di casa) ed i suoi bombers, galvanizzati dal fuoricampo di Napoli, dopo i primi due attacchi si trovavano in vantaggio per 7 a 0. Chi avesse pensato che la partita era già vinta certamente non conosceva la tempra dei Bresciani che, pur segnando solo due punti nei loro attacchi e rimanendo abbastanza lontani nel punteggio, davano l’impressione di essere comunque in partita. I loro temutissimi fuoricampisti prima o poi avrebbero iniziato a produrre ed infatti nelle riprese centrali Toigo e Ghulam battevano da loro pari buttando la palla oltre i “cinesini” e portandosi pericolosamente vicini ai Bolognesi. Fortunatamente per Coach Lanzarini le Calze Bianche di oggi avevano deciso che non avrebbero mollato e nel loro turno di attacco riequilibravano il punteggio a loro favore con un divario che avrebbe permesso loro di contenere gli atleti di Condorelli. con un settimo inning di fuoco e con almeno tre battute al limite del fuoricampo, (di cui l’ultima di Oubarraou avrebbe significato la loro vittoria), non riuscivano a sorpassare i Felsinei che si trovano ora a guidare la classifica del girone. 

Curiosità: i tre DH alternati da Lanzarini in quel ruolo (D’Angelillo, Mbengue e Di Flaviano) hanno battuto a casa un punto ciascuno, punti determinanti per la vittoria. Per la prima volta nel BXC i difensori vedenti delle due squadre (Giovanny Rosales della Leonessa Bxc ed Eva Trevisan della Fortitudo BO-WS) provenivano entrambi da squadre di serie A1 Baseball e Softball.

 

Per visualizzare l'articolo completo cliccare sul link seguente:

https://www.aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=659