Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Nazionali Softball

Primi allenamenti in Florida per Italia Softball con maglie speciali per ricordare Jackie Robinson

Al Jackie Robinson Training Center di Vero Beach (Florida) è ufficialmente iniziato il raduno a stelle e strisce della Nazionale italiana di softball. Le azzurre guidata dal CT Federico Pizzolini hanno iniziato gli allenamenti con maglie realizzate ad hoc con il numero 42 sulla schiena per commemorare il Jackie Robinson Day prima di trasferirsi a Fort Myers dove il 25 e 26 aprile giocheranno dei match amichevoli contro il Canada.

Dopo le prime sessioni di batting practice in cui le mazze italiane hanno spedito le palline fuori dal campo in un laghetto popolato da alligatori e hanno costretto i responsabili del complesso a spostarle di diamante gli allenamenti sono proseguiti senza particolari intoppi: Marta Gasparotto e Melany Sheldon hanno riportato rispettivamente problemi al ginocchio e al polso, ma lo staff medico ha immediatamente scongiurato il peggio ed entrambe dovrebbero essere a disposizione per le amichevoli della prossima settimana.

Nella giornata di ieri, 18 aprile, il gruppo squadra ha ricevuto la visita di Peter O'Malley, ex-presidente dei Los Angeles Dodgers (1970-1998) ed attuale direttore della Jackie Robinson Foundation, oltre ad essere stata una figura chiave per la salvaguardia di quello che è oggi lo straordinario complesso di Vero Beach, che ha rischiato di andare in rovina nel momento in cui - nel 2008 - i Dodgers hanno abbandonato la struttura (allora nota come Dodgertown) per spostare il proprio quartier generale dello Spring Training al Camelback Ranch-Glendale in Arizona.
Accolto dal capitano Erika Piancastelli con una palla da softball autografata da tutta la squadra e gagliardetto, cappellino e divisa azzurra, O'Malley si è detto commosso dall'affetto dell'Italia verso una figura come quella di Jackie Robinson, alimentata dalla FIBS che nel 2014 ha lanciato Progetto 42 nelle scuole, un modo per introdurre agli studenti baseball e softball attraverso la figura di Jackie Robinson ed i valori da lui incarnati.