Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Campionati softball

Terminata la regular season di Serie A2 Softball, spazio alle finali per le promozioni

Nessuna sorpresa nell’ultima giornata di Serie A2 Softball, vincono tutte le favorite ed il tabellone delle due finali si delinea come atteso: Monzesi New Bollate – Macerata e Taurus-Donati Gomme Old Parma – Banco di Sardegna Nuoro saranno le sfide, al meglio delle cinque partite, in cui usciranno le due squadre che il prossimo anno si aggiungeranno alla A1.

GIRONE A

Il Monzesi New Bollate blinda il primo posto nel raggruppamento con una doppietta dalla trasferta sul campo della Reale Mutua Avigliana Rebels. Due sfide molto diverse, con gara 1 terminata 7-0 dopo cinque inning con una grande prova di Serena Boniardi in pedana e la seconda partita conclusasi 5-3 dopo una ripresa supplementare, segnata dalla valida decisiva di Martina Di Matteo all’ottavo e con Elena Cavaglieri capace, dopo aver battuto 2 RBI in gara 1, di lanciare due shutout inning nel momento più caldo e guidare la formazione bollatese al successo.

Si impone in terra piemontese anche la Sacco Legnano, che contro il La Loggia vince gara 1 per 7-2 mettendo di fatto in ghiaccio il successo grazie ad un terzo inning da sei punti segnati e si ripete nella seconda sfida al termine di un più tirato 3-1 finale, nel quale spicca la mano di Marianna Gombikova (complete game in pedana) e Sabrina Monti, che chiude la sua giornata con ben 4 punti portati a casa.

RISULTATI E CLASSIFICA

GIRONE B

Il Taurus-Donati Gomme Old Parma doveva vincere, in casa contro il fanalino di coda White Tigers Massa, per assicurarsi il primo posto e così è stato: in gara 1 al “Quadrifoglio” le ducali mettono subito in chiaro i loro intenti andando a segno sei volte nelle prime due riprese e chiudendo senza troppi patemi in cinque inning la sfida con il punteggio di 9-2. Più tirata invece il secondo match, nel quale le toscane provano a reagire dopo essere andate sotto di quattro punti ma invano: Parma vince 6-3 e avrà il fattore campo nella finale.

Senza i passi falsi di Parma che avrebbero tenuto la porta aperta per un clamoroso ribaltone in testa Macerata si accomoda al secondo posto nel girone dopo i due successi esterni del weekend sul campo di Rovigo: 15-5 e 8-4 i punteggi delle due partite in cui a salire in cattedra è stata Chiara Mengoli, autrice di un fuoricampo in gara 1 ed un totale di 5 RBI nei due duelli. Per le marchigiane, che hanno dimostrato grande compattezza offensiva, ora ci sarà l’ostacolo New Bollate in finale.

Un successo per parte tra Unione Massa Lucca (7-3 la vittoria in gara 1) e Castionese (12-5 in sei inning in gara 2), con le due squadre che chiudono appaiate anche in classifica al terzo posto.

RISULTATI E CLASSIFICA