Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Bill Holmberg all'Europeo 2016 (K73 NADOC)
Nazionali Baseball

È scomparso Bill Holmberg, una firma indelebile sullo sviluppo tecnico del baseball italiano

È morto oggi, un giorno prima del suo sessantasettesimo compleanno Bill Holmberg, Coordinatore degli staff azzurri e pitching coach della Nazionale di baseball, dopo tre mesi di lotta contro il male feroce riscontrato durante l’estate.

Il Presidente Andrea Marcon, a nome del Consiglio Federale, attuale e passato, e il Segretario Generale Giampiero Curti, a nome di tutti coloro che, nella struttura federale, hanno avuto il privilegio di collaborare con Bill nel corso degli ultimi 16 anni, esprimono alla signora Gabriella, a Carolina, Caterina, Alessandro e Giuseppe e a tutti i familiari e amici la più sincera vicinanza in questo terribile momento.

 

William Herbert Holmberg ha caratterizzato in modo determinante e indBill Holmberg (K73 NADOC)elebile il programma tecnico della FIBS degli ultimi due decenni.   

Nato il 10 novembre 1953 a Chicago, ma presto trasferitosi in Florida con la famiglia, ha sviluppato la carriera di giocatore alla Florida State University ed è arrivato in Italia una prima volta nel 1976, per difendere il piatto di casa base del Vercelli. Terminati gli studi l’anno successivo, gioca e allena a Godo nel ’78 e nel ’79, per poi passare definitivamente alla panchina nel 1980 alla Christopher Columbus High School.

Nel 1989 torna definitivamente in Italia, nel Godo, conquistando, dopo 10 anni di lavoro nella cittadina ravennate, il titolo italiano Juniores.

Nel 2003-2004 è alla guida della Nazionale Juniores, per poi passare al ruolo di Direttore Tecnico dell’Accademia Nazionale Baseball, a Tirrenia, fin dalla sua fondazione, ruolo che ha ricoperto per 14 anni, concentrandosi in particolare sullo sviluppo tecnico dei lanciatori, tanto da essere scelto dalla Major League Baseball quale Pitching Coordinator per l’Europa e l’Africa.

Sotto la sua guida, 22 giovani atleti della FIBS Academy hanno ottenuto un contratto professionistico nel sistema MLB.

Come pitching coach, ha fatto parte della Nazionale azzurra guidata da Marco Mazzieri a partire dal 2007, incluse le occasioni degli ori europei del 2010 e del 2012 e delle edizioni 2009 e 2013 del World Baseball Classic, conquistando in quest’ultima competizione uno storico passaggio ai quarti di finale.

Nel corso degli ultimi anni ha prestato la sua opera di specialista del monte di lancio per diverse squadre di club.

In entrambi i Classic, dello staff azzurro faceva parte anche Mike Piazza il quale, appena nominato Commissario tecnico di Italia Baseball, nel novembre 2019, aveva chiamato Bill Holmberg al proprio fianco, nella cruciale veste di bench coach, oltre che di pitching coach e di Coordinatore tecnico degli staff azzurri di tutte le categorie.

Nel 2015, la European Baseball Coaches Association lo ha insignito del Lifetime Achievement Award.

Marco Landi

Il saluto a Bill Holmberg di Alessandro Maestri