Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
20191026 - ultimo out Osuna Chirinos (reviewjourrnal.com)
Altri

Concretezza e precisione consegnano gara 3 agli Houston Astros

Gli Houston Astros si riscattano. Dopo le prime due sconfitte in casa in questa World Series, i texani espugnano il campo dei Washington Nationals per 4-1 nel giorno del ritorno del Fall Classic a Washington e nel giorno del 21esimo compleanno di uno spento Juan Soto. La serie è ora sul 2-1 e almeno le altre due partite a Washington sono garantite. 

Gli Astros vincono una partita in cui hanno annullato tutte le opportunità dei Nationals (0 su 10 con corridori in posizione punto) e hanno concretizzato nel momento giusto. Dopo un primo inning caratterizzato dalla presa di Robles, il quale nega un doppio ad Altuve con una presa in salto, gli 'Stros sbloccano la sfida con una blooper di Josh Reddick e raddoppiano nel terzo inning sul doppio di Altuve (protagonista ancora con due doppi) e il singolo di Michael Brantley. Washington, già vicina a segnare con le basi piene al terzo inning, accorcia le distanze con un triplo lungo la linea sinistra di Victor Robles, ma con un solo eliminato Anibal Sanchez, partente di giornata dei Nats, manca il bunt e Turner non capitalizza per il pareggio. Gli ospiti ne approfittano e ancora dall'asse Altuve (doppio) - Brantley (singolo) ristabiliscono due lunghezze di distanza. Mentre Josh James, entrato al posto del partente Zack Greinke, salva un altro pericolo nel quinto inning, Houston aggiunge un altro punto della sicurezza grazie al fuoricampo di Robinson Chirinos. A quel punto la partita, che alla fine ha superato le 4 ore di gioco, non si muove più dal 4-1 grazie al buon lavolro dai entrambi i parchi rilievi. Con l'ultimo out ottenuto da Roberto Osuna si interrompe la striscia di otto vittorie consecutive ai playoff dei Nationals, mentre rimane aperta la serie di 5 partite consecutive in cui la squadra in trasferta vince una partita della World Series. L'ultimo successo casalingo è firmato dai Dodgers e dal walk-off home run di Max Muncy al 18esimo inning.

Per la prima volta dal 1997 una World Series è iniziata con tre vittorie della squadra in trasferta. Gli Yankees 1997, che persero le prime due partite contro Atlanta, vinsero le quattro sfide successive. Gli Houston Astros proveranno la stessa impresa, ma dovranno battere Patrick Corbin in gara 4. Il partente di Houston sarà il rookie Carlos Urquidy, ma il bullpen sarà probabilmente protagonista. Play ball alle ore 2:08, sempre in diretta su DAZN.

di Kevin Senatore