Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
	20191016 Nationals World Series (NBC Sports)
Altri

Washington Nationals alla World Series: Houston espugna Yankee Stadium

Un martedì appassionante dei playoff MLB corona i Washington Nationals come campioni della National League e primi contendenti della World Series 2019. Il successo per 7-4 in gara 4 contro i St. Louis Cardinals pone fine ad una serie dominata dall'inizio alla fine. L'avversaria di Washington resta ancora da stabilire. Gli Houston Astros hanno compiuto un passo importante a New York, vincendo gara 3 per 4-1 grazie ad un attacco concreto che ha supportato la prestazione positiva, nonostante qualche patema, di Gerrit Cole. Ora i texani conducono 2-1 e si sono garantiti la possibilità di tornare a Houston per giocarsi la vittoria della serie.

Un'attesa lunga mezzo secolo terminata sette anni dopo la bruciante sconfitta, per mano dei Cardinals, nella prima serie di playoff disputata dai Washington Nationals. Questa notte il popolo della capitale si è preso la rivincita contro la squadra del Missouri, sconfitta per 7-4 in gara 4. A Zimmerman e compagni sono bastati cinque lanci per passare in vantaggio (volata di sacrificio di Anthony Rendon dopo un singolo di Turner ed un doppio di Eaton), diciotto lanci e otto battitori per togliere di mezzo Dakota Hudson grazie ai colpi di Soto, Robles e Gomes che hanno messo una seria ipoteca sull'accesso alla World Series. Il primo rilievo di St. Louis, Adam Wainwright, ha dato più stabilità al monte ma non è comunque riuscito ad evitare gli ultimi due punti, colpiti da Trea Turner, che hanno permesso ai Nationals di chiudere il primo inning sul 7-0. È stato uno shock dal quale i Cardinals hanno faticato a riprendersi. Patrick Corbin preserva il margine con 7 strikeout nei primi tre inning. Un fuoricampo da un punto di Yadier Molina nel quarto attacco e tre punti nel quinto inning, culminati col doppio di José Martinez, rimettono i Cards in partita. Gli ospiti provano la disperata rimonta all'ottavo inning, ma Daniel Hudson cancella l'opportunita e trascina la squadra alla vittoria, chiudendo l'ultima ripresa. Victor Robles si è reso protagonista dell'ultimo out, quel momento che ha regalato gioia ai 44 mila tifosi presenti a Nationals Park e restituito giustizia anche ai Montreal Expos, antenati degli attuali Nationals, alla World Series per la prima volta di sempre.

A Yankee Stadium sono gli Houston Astros a ruggire con un successo per 4-1 che li porta in vantaggio 2-1 nella American League Championship Series. Gli Astros passano subito in vantaggio con un lungo fuoricampo di Jose Altuve nel primo inning, al quale segue un home run di Josh Reddick nella seconda ripresa. Messo alle strette il partente degli Yankees Luis Severino riesce a tenere i suoi in partita, ma l'attacco di casa stecca varie occasioni contro un Gerrit Cole insolitamente fuori controllo (5 basi su ball), graziato da un paio di volate pericolose con due corridori in base nel quarto e nel sesto inning. Nella settima ripresa i texani giocano corto e con pazienza. Dopo una valida sul batti e corri di Altuve e un out su Springer a casa base, un lancio pazzo di Zack Britton e la.volata di sacrificio di Gurriel raddoppiano il margine. Gleyber Torres accorcia le.distanze con un home run all'ottavo inning, ma non è sufficiente per avviare la rimonta. Mercoledì notte Astros e Yankees tornano in campo per gara 4 (play ball alle ore 2:08 italiane, in diretta su DAZN), ma il maltempo previsto a New York potrebbe mettere a repentaglio lo svolgimento del match. 

CALENDARIO COMPLETO

di Kevin Senatore e Luca Giangrande