Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Federazione

Il Consiglio Federale ha approvato il bilancio 2019

La quarantaduesima seduta del Consiglio Federale FIBS presieduto da Andrea Marcon si è aperto con le comunicazioni del Presidente, che ha riassunto quanto discusso con le Società nei diversi incontri virtuali tenuti nelle scorse settimane, sia le considerazioni in merito a un possibile protocollo di comportamenti per il rientro in campo inviato, come richiesto, al CONI per la trasmissione all’attenzione del Ministro dello Sport al fine di produrre delle linee guida che saranno da questo disposte in vista della possibile ripresa dell’attività degli sport di squadra annunciata dal 18 maggio.

Dopo la comunicazione che la Giunta CONI di marzo ha approvato il budget 2020, il CF FIBS è passato alla discussione del bilancio d’esercizio 2019, approvato con soddisfazione all’unanimità con un attivo di 127.635 euro, un altro importante passo in linea con il piano di rientro del debito programmato col Comitato Olimpico nel 2017. Il Presidente e il Segretario Generale hanno espresso unanime ringraziamento nei confronti del Settore Amministrazione e del Collegio dei Revisori dei Conti per il puntuale e preciso lavoro svolto, ancora più apprezzabile nella particolare contingenza che stiamo vivendo.

Anche la gestione complessiva dei Comitati Regionali ha chiuso l’anno passato con un avanzo di 45 mila euro, grazie soprattutto alle risorse che gli organi periferici federali sono riusciti a reperire sui rispettivi territori. A loro saranno riservati gli ulteriori dieci tunnel di battuta promozionali deliberati.

A ulteriore supporto delle Società, dopo la soppressione delle tasse federali per la stagione 2020, il governo federale ha stabilito di studiare i parametri per compensare l’assenza dei contributi di solidarietà per le squadre che dovranno spostarsi da e per le Isole; contributi federali che saranno discussi nella prossima seduta, prevista in tempi brevi, appena saranno rese note le date di un possibile rientro in campo dalle autorità preposte.

Spostata la chiusura degli accordi fra Società al 31 maggio, è stata poi ufficializzata la chiusura dell’anno accademico 2019/2020 dell’Accademia Nazionale al 30 aprile e confermato in 70 il numero dei visti di lavoro subordinato sport da richiedere al CONI.

Infine, concluse positivamente da parte della Società le questioni amministrative, il Consiglio Federale ha assegnato al Nettuno Baseball Club 1945 i titoli sportivi appartenuti al Città di Nettuno Baseball.

Marco Landi