Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Federazione

Coronavirus: le disposizioni a favore dello sport nel decreto legge del 17 marzo 2020 #CuraItalia

Anche il settore dello sport è coinvolto nel decreto legge #CuraItalia che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 17 marzo 2020. Più precisamente sono gli art. 95 e 96 del provvedimento ad intervenire a favore dello sport.

L'art. 95 prevede la possibilità per le federazioni sportive, gli enti di promozione sportiva e le società ed associazioni sportive di non procedere, fino al 31 maggio 2020, al versamento dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali (i versamenti sospesi sono effettuati in unica soluzione entro il 30 giugno 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi).

L'art. 96 prevede invece un fondo per la copertura delle indennità perdute dai collaboratori sportivi nel periodo di emergenza Covid-19 mettendo a disposizione di Sport e Salute S.p.A. 50 milioni di euro per il 2020.

DL 17 MARZO 2020 GAZZETTA UFFICIALE