Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
	Kim Ng, general manager Marlins (TMZ.com)
Campionati baseball

Storica notizia in MLB: Kim Ng è la prima donna a diventare general manager

Da tre lustri Kim Ng è una delle dirigenti più competenti e apprezzate nell'ambiente della Major League Baseball, tanto da guadagnarsi un posto importante all'interno dell'ufficio del Commissioner nell'ultimo decennio. Più volte il suo nome è apparso nelle indiscrezioni delle squadre in cerca di un nuovo general manager e il tabù è stato finalmente sfatato ieri, quando i Miami Marlins hanno annunciato ufficialmente Kim Ng come nuova general manager della franchigia. 
 
Ng è la prima donna a ricoprire questo ruolo nella storia della Major League Baseball, ma non solo. Sarebbe anche la prima donna con quest'incarico nella storia di tutti i campionati professionistici maschili nordamericani (NBA, NHL, NFL e MLS, per esempio). Inoltre, nell'anno in cui Dave Roberts è divenuto il primo manager asioamericano a vincere una World Series, Ng sarà la seconda general manager di origini asiatiche in MLB, dopo Farhan Zaidi (dirigente dei San Francisco Giants, con origini arabe). La 52enne è infatti nata ad Indianapolis, ma entrambi i suoi genitori hanno origini cinesi, sebbene siano nati in territori diversi (il padre è nato negli USA, mentre la madre è nata in Thailandia).  
 
"L'incarico assegnato a Kim fa la storia di tutti le leghe professionistiche e rappresenta un esempio significativo per le tante donne appassionate di baseball e di softball" ha dichiarato il Commissioner Rob Manfred in un comunicato emesso dalla MLB dopo l'annuncio della franchigia di Miami che nel 2020 ha ottenuto la prima qualificazione ai playoff dal 2003 e da alcuni anni ha nella posizione di amministratore delegato l'Hall of Famer ed icona dei New York Yankees Derek Jeter
 
Per molti l'assunzione di Ng al vertice di una franchigia di Major League Baseball era solo una questione di tempo e in effetti il curriculum parla da solo. Laureata all'Università di Chicago, Ng è nel mondo del baseball da 30 anni. Ha vissuto esperienze di grande valore, contribuendo a livello dirigenziale a risultati prestigiosi (8 apparizioni ai playoff e 3 World Series). La sua carriera è iniziata nel 1990 a Chicago sponda White Sox, poi, nel 1998, è stata assunta dai New York Yankees con il ruolo di assistente al general manager Kevin Cashman e ha vissuto direttamente i tre trionfi consecutivi dei Bombers di Derek Jeter, Mariano Rivera e tanti altri campioni. Dalla costa orientale si è trasferita dall'altra parte degli USA nel 2002, accasandosi ai Los Angeles Dodgers con il medesimo ruolo. Nel 2005 si candidò come general manager ma non fu scelta. Nell'ultimo decennio nel Commissioner's Office in qualità di Senior Vice President of Baseball Operations, lavorando anche al fianco di Joe Torre.
 
Tanti gli elogi e i messaggi di congratulazioni sui social media per Ng, che testimoniano l'importanza di questa notizia e coronano un anno, in cui molte donne hanno ottenuto ruoli mai ricoperti nel mondo del baseball. Nel 2020, infatti, Alyssa Nakken è diventata la prima allenatrice inserita in pianta stabile in uno staff MLB (San Francisco Giants), Jessica Mendoza è stata la prima opinionista di una World Series in TV e Melanie Newman è diventata la prima giornalista a commentare come prima voce le partite in diretta per i Baltimore Orioles.
 
di Kevin Senatore