Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Murilo Gouvea impeccabile partente di gara4 (EzR NADOC)
Campionati baseball

Le parole dei protagonisti dopo gara4 delle IBS 2020

È lucida l’analisi del manager del San Marino Mario Chiarini, che ha visto infortunarsi Ricardo Hernandez dopo Markus Solbach: “Abbiamo perso anche oggi il partente per infortunio: già era pesante la prima con Solbach. Non possiamo che andare avanti col piano che avevamo. Adesso deve venire fuori qualcosa in più da tutti. Se si potessero prevedere gli infortuni, non succederebbero. Mi dispiace per la squadra, per i ragazzi, ma adesso dobbiamo tenere duro e scendere in campo domani per andare avanti nella serie, tornare qui e vincere davanti al nostro pubblico.”

Fabio Betto, pitching coach della UnipolSai Bologna elogia i suoi: “È il riscatto che ci attendevamo, una gara dominata dal nostro Murilo Gouvea che doveva rifarsi dopo gara1. Finalmente una partita giocata con l’intensità giusta dall’inizio alla fine e l’abbiamo portata a casa. Domani dovremo continuare il trend, portare a Bologna la positività che abbiamo dimostrato qui. Certo dovremo rimboccarci le maniche. Noi andremo avanti con la nostra rotazione fissa, la stessa di tutto l’anno, le assenze degli altri non le guardiamo. Per noi lancerà Matteo Bocchi, come in tutta la stagione nella partita del lanciatore AFI.”

Murilo Gouvea è stato dominatore assoluto sul monte di lancio: “Sono solo contento di avere aiutato la mia squadra a vincere dopo la sconfitta di ieri e il brutto inizio del primo inning di gara1. Certo di lavorare lancio per lancio, so che il san marino gira molto e bene la mazza. Cerco di non rimanere indietro nel conto, questo è l’obiettivo più importante per affrontare questa squadra. Per vincere questa serie, dobbiamo semplicemente continuare a fare quello che abbiamo fatto stasera, giocare lancio dopo lancio, out dopo out e restare concentrati.”

L'UnipolSai Fortitudo Bologna forza gara sei grazie alle prestazioni di Murilo Gouvea e Randolph Oduber