Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
News

Triplette per Unipol, T&A e Rimini, la Danesi tiene a distanza il Cariparma

San Marino completa il "cappotto" sui Godo Knights con una vittoria abbastanza larga (15-6), i padroni di casa casa però sono rimasti in partita per più di metà incontro dopo aver rimontato lo svantaggio iniziale, pesano sul risultato 5 errori difensivi, e un big-inning finale che ha creato questo ampio passivo.

IL TABELLINO   IL RESOCONTO COMPLETO

 

Il Rimini completa lo sweep ai danni dell'Elettra Novara (11-3) del grande ex Mike Romano, la squadra di Catanoso va sotto nel punteggio contro i piemontesi che ce la mettono tutta per togliersi qualche soddisfazione, ma la differenza tra le due squadre però emerge col passare delle riprese, ed i padroni di casa aumentano il vantaggio segnando sempre dal quarto inning sino alla fine.
Da segnalare le prestazioni di Maza e Chaves che chiudono con 3 valide a testa, vincente Corradini che accusa un unico passaggio a vuoto, salvezza tranquilla per Patrone.

IL TABELLINO    IL RESOCONTO COMPLETO

 

 

L’Unipol completa la tripletta ai danni del Montepaschi con una gara messa in cassaforte praticamente dal primo inning, a causa di una brutta partenza di Junior Oberto, che subisce subito 4 punti. Il conteggio delle valide a fine partita parla di un 12-3 che non lascia molto spazio ai commenti: la prova del monte bolognese, con Fabio Betto in testa, è impeccabile e Grosseto segna soltanto in un momento di difficoltà difensiva dei padroni di casa, al terzo, per un risultato finale di 8-2


IL TABELLINO     IL RESOCONTO COMPLETO

 

Al termine di nove riprese tirate a fare la differenza tra Danesi Nettuno e Cariparma è il punto siglato da Ambrosino alla quinta ripresa con quattro ball ricevuti da Leo Mazzanti a basi cariche (4-3). A consegnare il successo ai padroni di casa ci pensa poi Riccardo De Santis chiamato sul monte come rilievo: il lanciatore maremmano, che firma la vittoria, lancia quattro riprese senza sbavature, addirittura le prime due con 6 strikeout di fila. La Danesi così si impone nella serie e mette più di un piede nei playoff: ai laziali basterà vincere due delle prossime sei partite per averne la certezza matematica.

IL TABELLINO    IL RESOCONTO COMPLETO