Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Riparte il meraviglioso giuoco, prima di tutti!

La notizia è di quelle importanti. Sabato 20 giugno, dopo tanta attesa, dopo tante aspettative, il batti e corri riparte: inizia il campionato!
Un campionato giovanile che riparte prima di qualunque altro sport, paragonabile solo alla serie A di Calcio - ricominciamo, lo stesso giorno.

Nell’intero panorama sportivo siamo i più pronti, perché capaci di rispettare norme e protocolli post-CoViD anche grazie al nostro regolamento e alla peculiarità del nostro gioco, fatto di presidio del campo e distanze sicure, inclusivo e aperto, adatto a tutti.
Non a caso, proprio durante questi mesi di lockdown e di permanenza a casa, le squadre italiane di Baseball e Softball hanno visto crescere i propri tesserati di oltre 300 giovani atleti.

Ritorniamo a competere, prima di tutti.
Un torneo autentico, giocato in modo rigoroso secondo il protocollo approvato il 12 giugno scorso dal Consiglio Federale, che riporterà sui campi la tensione, l’agonismo, la disputa vera, la sfida per la vittoria!

È stato stabilito grazie alla disponibilità dimostrata dai coach e dai presidenti collegati stamani in call per la riunione precampionato tra società. Una disponibilità che - ci hanno detto - viene prima di tutto dalle squadre, unite, entusiaste e pronte a tornare a competere prima possibile.

La prima giornata di campionato, sabato prossimo, sarà la prima di ogni altra regione d’Italia: la Toscana si guadagna la vittoria sulla ripartenza.

I team in tutta la regione si allenano in campo già dalla fine dello scorso maggio, ma la Federazione aveva promosso fin dall’inizio del lockdown il training-at-home, con l’hashtag #noicialleniamoacasa che ha consentito a tutti i giovani atleti di baseball e softball di essere già pronti all’esordio. Ed eccoci finalmente. Non vedevamo l’ora di tornare a vedere una partita vera, su un diamante vero!

Quel quadrato di sessanta piedi di lato, tutto di terra rossa, segnato col gesso bianco e con l’esterno in erba… Il nostro è l’unico sport in cui puoi sporcarti di tre colori. E ad essere romantici, sono proprio verde, bianco e rosso.

I più attenti avranno già capito. Già, la palla gialla con le cuciture, il suono metallico delle mazze da gioco. Non poteva essere altrimenti.
I primi a ripartire, e saranno le donne!

Il softball è lo sport che segna l’avvio della stagione 2020. Il softball, giocato da giovani atlete Under 18, che non stanno nella pelle all’idea di tornare sulle proprie panchine, nei dugout, per giocare.

Il softball, che vede la nostra Nazionale italiana in prima linea alle Olimpiadi (ormai posticipate) del 2021. Il softball toscano, che dà il via alla stagione per tutta l’Italia.

Sabato prossimo invitiamo tutti sui diamanti del Softball.

Un diamante particolarmente significativo, per molti motivi.