Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Abruzzo e Molise

Slowpitch: gli Harpay's Sulmona vincono la Fovea Cup 2020

Si è conclusa con la bella vittoria degli Harpay’s Sulmona, la prima edizione della Fovea Cup Memorial “Gino Triventi”, torneo di Slowpitch che lo scorso 18 ottobre ha richiamato nel capoluogo pugliese sei squadre provenienti da Abruzzo, Puglia e Marche. I sulmonesi si sono imposti in finale proprio contro i padroni di casa, vincendo per 8-5.

Medaglia di bronzo meritatissima per l’altra squadra abruzzese in gara, l’Amatoriale Abruzzo, formata da un gruppo di ex giocatori che da due anni si allenano insieme, grazie alla sinergia tra le due società teatine Atoms’ Softball Chieti e Chieti Baseball.

“La nostra squadra è formata da un gruppo di ex giocatori che dopo 15 anni di inattività, tornano in campo in nome della passione per questo sport - commentano i dirigenti sulmonesi, al termine del torneo -. Dobbiamo ringraziare il delegato Fibs Abruzzo, Katia Di Primio, che ha creduto nel nostro progetto e ci ha invitato ad allenarci sul diamante di Chieti. Da qui è nata una bellissima collaborazione con i ragazzi dell’Amatoriale Abruzzo, con i quali da questa estate ci alleniamo proprio a Chieti”. Una collaborazione che si è concretizzata anche nel torneo di Foggia, con tanti giocatori teatini schierati proprio nelle fila del Sulmona. Un ringraziamento particolare anche all’ex Harpay’s, Ernani Bisbano: è stato infatti grazie a lui e ad alcuni atleti (rinforzi provenienti dal Chieti Baseball), che i neonati Harpay’s sono riusciti a portare in bacheca il loro primo trofeo”.