Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Finale Winter League 2018: i Ducks danno spettacolo

Domenica emiliana per il team U12 Ducks diretto dal coach Fontanot coadiuvato da Malusà e Marussi, dopo la qualificazione di Cervignano alle fasi nazionali.
Giornata sportiva divisa in due gironi, dove le rispettive migliori squadre andavano a disputare la finale.
Il girone dello Staranzano vedeva la partecipazione del Junior Rimini, del Junior Firenze e dei Crazy Sanbonifacese.
Partenza notturna per raggiungere il palasport Record a Bologna e scontrarsi in mattinata con i Crazy di San Bonifacio; partita sin da subito impegnativa per i bisiachi che partono in vantaggio per dar filo da torcere agli avversari. I nostri ragazzi da subito hanno fatto roteare le mazze mettendo a dura prova la difesa del San Bonifacio per chiudere il match sul 6-0. Ottimi i doppi di Bernardis e Solinas.
Secondo incontro di qualificazione contro il Junior Firenze che ha visto i ragazzi impegnarsi sempre di più portandosi in vantaggio e chiudendo il match sull’ 10-3. In evidenza il doppio di Nanaosei.
Per chiudere il girone di qualificazione l’ultima partita si è svolta contro il Junior Rimini, compagine che fin dalle prime battute ha fatto sudare gli staranzanesi che, complice una difesa bisiaca modello cassaforte, riescono a chiudere l’incontro sullo 4-0, da segnalare il fuoricampo “grande slam” di Gergolet.
Tardo pomeriggio per una finale a cardio palma con il San Marino, vincente dell’altro girone. Partita che fin dalle prime fasi ha preso una grande accelerazione. I Ducks riescono ad andare in vantaggio con Maruccio che ruba casa base ma si fanno sorpassare al secondo inning sul 3-1.
Al terzo i Ducks ribaltano la situazione: base a Franceschini, valide a seguire di Maruccio e Radin, errore degli esterni su battuta di Nanaosei e successivo ulteriore errore difensivo portano Staranzano sul 4-3.
Nel quarto inning matura il pareggio del San Marino: 4-4. Si passa al quinto dove la difesa sanmarinese è incisiva sui battitori bisiachi. Ultimo attacco ed arriva il punto decisivo per il San Marino che chiude la partita sul 5-4. Da evidenziare una bellissima presa al volo in tuffo dell’esterno Nanaosei.
Sulla carta si decreta così il secondo posto per lo Staranzano Ducks, per chi era presente a vedere la partita uno spettacolo in campo di due “titani” che hanno fatto suonare le mazze e oleato i guantoni.
Ottimo risultato, grande soddisfazione per il lavoro svolto e per il grande impegno che atleti, tecnici e dirigenti stanno mettendo nella crescita del vivaio giovanile della Società.
Nota di merito anche per il numeroso e instancabile pubblico sostenitore dei ragazzi.