Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il baseball per ciechi, una nuova realtà per il movimento regionale

Una fase dell'allenamentoSono iniziati sabato 9 gennaio, presso la palestra comunale di Turriaco, gli allenamenti per quella che a breve sarà la prima realtà regionale di baseball per ciechi. La nuova realtà, che come noto è già attiva da diverso tempo sul territorio nazionale,  è stata fortemente voluta dal Presidente Provinciale dell’Auser Franco Buttignon ed ha trovato il pieno appoggio di diverse realtà sportivi ed istituzionali della regione, tra le quali vale la pena citare il Comune di Turriaco che garantirà l’utilizzo della palestra Comunale a titolo gratuito per tutto il periodo invernale; la società Staranzano Baseball e Softball Club che garantirà l’affiliazione ed il tesseramento degli atleti; la Consulta Regionale dei disabili, ed in particolare il Presdiente Zoccano, che garantiranno il trasporto degli atleti.

Il primo allenamento, al quale erano presenti atleti provenineti dalle provincie di Gorizia, Udine e Trieste, è stato condotto dai tecnici Renato Carraro, Diego Mineo, Riccardo Cobas, Luca “Bubu” Buttignon e dall’ex arbitro Lucio Bertogna.

Soddisfazione per l’avvio di questa nuova realtà è stata espressa dai vertici della AIBXC che ha garantito la  presenza di alcuni tecnici e giocatori nazionali per sabato 24 in modo da razionalizzare il lavoro della neonata squadra.

Agli alllenamenti, in programma al sabato dalle 16 alle 18, saranno ben accetti inoltre tutti quei tecnici regionali che vorranno mettersi al serviio di una così nobile causa.