Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

I ragazzi dei New Black Panthers si aggiudicano la Coppa Regione

Dopo i cadetti anche i ragazzi. La formazione dei New Black Panthers di Ronchi dei Legionari, infatti, si è laureata domenica scorsa vincitrice della Coppa Regione di categoria. Così, dopo il terzo posto alle finali nazionali, per la squadra del manager Deborah Zanetti, coadiuvata dai coach Flavio Braida e Raffaele Serra, è arrivata anche questa bella soddisfazione, la quale, va detto, ripaga di tanti sforzi e di tanta fatica accumulati nel corso dell’anno. Nella prima partita di semifinale i New Black Panthers hanno superato lo Junior Alpina di Trieste con il finale di 9 a 8 ed il che la dice tutta sul grande equilibrio in campo e sulla tenacia dei giovanissimi “baseballers” ronchesi. In finale, poi, i New Black Panthers si sono trovati di fronte i Ducks di Staranzano. E si è dovuti arrivare agli extrainning per arrivare al finale di 7 a 3 a favore dei ronchesi, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi in parità per 3 a 3. “Un bel finale di stagione – ha commentato il direttore sportivo, Mauro Beriniche ci ha visto ancora protagonisti e grandi artefici di una bella vittoria. E’ calato il sipario sulla stagione 2015 che, per quanto riguarda il settore giovanile, non può che essere archiviata nel modo migliore, seppur resta l’amaro in bocca per non aver centrato gli obiettivi con i ragazzi e con i cadetti nelle finali. Ma resta il fatto – ha continuato – che siamo cresciuti molto anche su questo fronte”. Obiettivi che sono stati resi possibili anche grazie all’intervento di molte realtà, tra le quali spicca lo studio di architettura d’interni “Contemporanea” ed il suo “patron”, Enrico Riabiz. Domenica 11 ottobre, alle 12, allo stadio “Enrico Gaspardis”, la società del presidente Luca Perrino incontrerà giocatori, tecnici, dirigenti, famiglie ed autorità per un brindisi di fine anno.