Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

FIBS CAMPANIA E BASILICATA, la rinascita, le conferme e le novità.

Bilancio 2018 positivo per il Comitato regionale Campania e Basilicata, l’eccezionale stagione delle due realtà agonistiche e la nascita “ex novo” del movimento amatoriale, hanno posto le basi per un buon 2019.  
Un anno di conferme per ‘agonistica, con l’eccezionale percorso delle ragazze dell’Academy Caserta capaci di portare in regione la Coppa Italia di A2 e la promozione nella massima serie nazionale. Step up anche per I Thunders Salerno, impegnati nel campionato di C, una crescita costante dei ragazzi di Iannetta fino a sfiorare la promozione in B. 
La “Reggia Caserta”, la società nata dalla passione di Domenico Rotili, ha iniziato il lavoro sui giovani, fatto di sedute sul campo e progetti nelle scuole casertane, cullando sempre il sogno di riportare il grande baseball sul diamante di San Clemente.  
 Il 2018 ha sancito la nascita della “Lega del mare” e della sua versione invernale “Winter League”. La nascita di questo torneo ha spinto 4 nuove società ad affiliarsi alla FIBS: I Seagulls Softball Salerno del responsabile del settore amatoriale Mario Pironti, nella provincia potentina Gustavo Savino  ha trasmesso la sua passione ai giovanissimi Kings Rivello, da un’idea di Mirko Scotto e il suo gruppo di amici sono nati i Brewers Caserta, dalle ceneri del Napoli Baseball  è nato il Napoli Baseball Softball  grazie alla tenacia del duo Galdiero - Ciampa. A queste va aggiunto il roster dei Thunders “amatoriale”, un mix di esperienza e giovani speranze.  
LA FORMAZIONE - Radici forti, basi solide, affinché ciò che si è costruito duri nel tempo, per queste ragione si è dato la possibilità agli operatori di arricchire e approfondire le proprie conoscenze:  a gennaio Fabio Borselli ha tenuto il corso di educatore sportivo, il corso ha avuto il suo seguito con quello di Tecnico di I Livello. Nella prima settimana di dicembre hanno avuto inizio il corso per classificatore e il corso per Arbitro.   
IL TERRITORIO – La passione va coltivata ogni giorno. Tanti i progetti svolti nel 2018: dalle manifestazioni in piazza, ai campi estivi organizzati dal CONI, dai progetti scuola alle attività sociali con l’intento di far conoscere questo sport  ai giovani.  “E’ da loro che dobbiamo ripartire” commenta, soddisfatto, Giuseppe Mele, “è stato un buon anno, e sono sicuro che continueremo il nostro percorso di crescita anche nel 2019, mi sono dato come primo obiettivo quello di mettere su un campionato giovanile”. Il delegato regionale conclude ringraziando il movimento amatoriale “L’attività amatoriale è stata il vero motore della rinascita del movimento campano, portando entusiasmo e facendo riaccendere la passione a molti che negli anni si erano allontanati. La Lega del Mare (www.legadelmare.it) è stato un successo che ha visto l’adesione di  8 squadre, di cui due della Regione Puglia, Foggia e Bari, ed una della Regione Calabria, il Cosenza. Faremmo del nostro meglio per avvicinare sempre più persone al nostro sport”.
UFFICIO STAMPA