Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Rivello il progetto "Scuola e baseball"

Venerdì  8 giugno 2018 si è concluso presso gli impianti sportivi “Marco e Franco Ricciardi”  di Rivello il progetto "Scuola e baseball" del circolo ACLI Rivello con la sua squadra “Kings” e  l'Istituto comprensivo Lagonegro/Rivello a cui hanno partecipato le classi della secondaria di primo grado di Rivello e la partecipazione della classe quarta e quinta della scuola primaria.

Un progetto che non ha solo ha voluto far conoscere e diffondere questo sport, ma l’obiettivo è stato soprattutto quello di trasferire e condividere i sani valori dello sport in generale. Uno sport che può essere considerato difficile e complicato nelle regole, ma che proprio l’esito di questo progetto ha dimostrato il contrario.

I ragazzi, durante l’anno scolastico hanno sostenuto sessioni di allenamento con Coach abilitati per la pratica dello sport a scuola, imparando regole, movimenti e soprattutto giocando. La FIBS ed il CONI hanno supportato  e sostenuto il progetto.

Lezione dopo lezione, hanno appreso le regole del “batti e corri”, la corsa sulle basi, la battuta, il lancio, hanno appreso le tattiche difensive dell’out dei corridori, della battuta.

Nella giornata conclusiva si sono affrontati suddivisi in 8 squadre composte miste da tutti i ragazzi dei 3 gradi delle classi. La vittoria è stata di i tutti i ragazzi, la loro gioia, il loro entusiasmo. Il saluto finale delle partite è stato il gesto dal fair play, tra gli avversari, incitato anche dai ragazzi della scuola primaria prima dell’inizio del torneo.

Il presidente del circolo ACLI di Rivello, Gustavo Savino, con i componenti della squadra dei Kings, hanno premiato tutti i ragazzi per il loro impegno e la loro voglia di mettersi in gioco. Gustavo Savino ha ricordato che Rivello è viva più che mai e che gli aspettano palcoscenici grandi e prestigiosi. “Credete l’impossibile è il motto!”

Alla giornata hanno partecipato il Presidente del comitato Regionale Basilicata CONI, Leopoldo Desiderio, Il Presidente del Comitato regionale FIBS, Giuseppe Mele, il Sindaco e gli amministratori del comune di Rivello, La dirigenza scolastica e gli insegnanti che hanno portato avanti il progetto.

Anche loro hanno espresso apprezzamento a questo sport ed ai ragazzi che vi hanno partecipato, la promozione della pratica motoria, nonché la maggiore consapevolezza e cultura del movimento tra tutta la popolazione, con particolare attenzione ai più giovani, a partire dall’ambiente scolastico, attraverso offerte sportive ed interventi formativi specifici e mirati.

Un progetto che sarà portato avanti anche in altre scuole, ricordando infine che una selezione dei ragazzi delle classi 4 e 5 della scuola primaria, rappresenteranno Rivello e la Basilicata al prossimo Trofeo CONI 2018 di Rimini.

IMG 20180608 120807