Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

 

NOMINATI NEL 2013

ALESSANDRO CAPPUCCINI

Nato a Grosseto il 7 luglio 1961, la sua avventura nel Vecchio Gioco ha inizio come atleta nelle file del BBC Grosseto (1977-1992) nel ruolo di lanciatore: la squadra nazionale PO e il Club Italia lo vedono sul monte sino al 1984. Queste radici di campo non gli impediscono però una brillantissima carriera arbitrale che si protrae sul terreno di gioco sino all’ultima fatica nel 2011 nella Italian Baseball League.
Designato per i play-off IBL del 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, sono oltre 360 le presenze sui campi italiani. Cappuccini coglie significativi riconoscimenti come miglior arbitro della Serie A2 nel 2002 e dell’IBL nel 2008 e 2009. Le sue capacità non passano inosservate e portano inevitabilmente Cappuccini a raggiungere i livelli superiori. Viene designato in manifestazioni europee e mondiali. Gli stage di aggiornamento e perfezionamento negli USA (2002) e a Cuba (2005) lo lanciano definitivamente nel circuito internazionale.
Dopo diverse presenze a competizioni continentali, esordisce a livello mondiale nell’undicesimo Mondiale Doppio A (oggi Under 15 ) a Taiwan al quale faranno seguito esperienze positive in altri Campionati Mondiali e Intercontinentali con un attivo di oltre 86 gare affrontate (delle quali 36 come Arbitro Capo) , condotte con profilo di altissimo livello umano e professionale.
Le finali nazionali in Grecia nel 2002 e quelle della Temporada numero 47 a Cuba nel 2008 sono due magnifiche esperienze fuori ruolo cui viene ammesso.
L'attività sul campo non gli ha comunque impedito una presenza costruttiva e rifondatrice nel Comitato Nazionale Arbitri (CNA) della FIBS sino al 2012. E’ pregevole il suo video sull’interpretazione dei movimenti di Balk dei lanciatori nel baseball.
Cappuccini si è rivelato attivo ed eccellente istruttore di corsi arbitrali nazionali e internazionali.
Negli ultimi anni di attività come membro del Direttivo del CNA ha, tra l’altro, sostenuto, studiato e attuato la reintroduzione in Italia della figura del Commissario Speciale, curando logistica, modulistica di rilevazione e sintesi dei dati raccolti sui terreni di gioco dell’IBL, in diretta collaborazione con la Commissione Tecnica della Confederazione Europea Baseball (CEB).
NOMINATI NEL 2011

FRANCESCO NETO

Nato a Reggio Calabria il 3 febbraio 1933 . Inizia la sua avventura di arbitro nel 1946 con la YNCA di Roma, esordendo nella massima serie nel 1958. Una carriera che durerà oltre 20 anni sino all'ultima fatica nel 1978 in occasione della Coppa dei Campioni Parma-Rimini che lo vede ancora una volte dietro Casa Base.
Sono oltre 2000 le presenze sui campi italiani che portano inevitabilmente il nostro Arbitro a raggiungere i livelli superiori di competenza europea e mondiale.
Alle diverse competizioni europee infatti si aggiungono quelle mondiali con l'esordio nel Mondiale 1977 in Argentina al quale faranno seguito significative esperienze in altri Campionati Mondiali ed Intercontinentali che lo porteranno ad avere all'attivo oltre 170 presenze di altissimo livello internazionale.
L'attività sul campo non gli ha comunque impedito la presenza nella CTA della FIBS dal 1966 al 1968.
Una curiosità ce lo indica anche come Arbitro Internazionale di Pallamano dal 1970, Cavaliere della Repubblica Italiana per meriti sportivi dal 1977 ed insignito della Stella al MS del C.O.N.I. Da alcuni anni, dopo il suo ritiro dalle attività sui campi gioco, segue e cura attivamente nella FIBS le designazioni arbitrali nelle Serie Minori

NOMINATI NEL 2009

SANTE DE FRANCESCHI

Nato Nettuno il 7 ottobre 1945.
Inizia l’ attività arbitrale nel 1964 e sette anni dopo partecipa al primo master per arbitri a Cuba risultando con Enrico Spocci la miglior coppia arbitrale italiana. E’ arbitro Internazionale dal 1973. Come tale ha partecipato ai Campionati Mondiali di baseball del 1982, 1998, 2009, ai campionati Europei del 1979, 1987, 1989, 1991, 1992, alla prima Coppa Intercontinentale del 1973 e a numerose Coppe dei Campioni, le ultime quelle del 1993, 1994, 1996, 2008, 2009. Nelle Olimpiadi del 1992 a Barcellona è stato arbitro capo della semifinale Cuba vs USA.
Ha arbitrato 2000 partite del Campionato Italiano. Nel 2008 è stato nominato miglior arbitro europeo. Ha scritto e pubblicato in collaborazione con Maria Antonietta Marcucci e Luciana della Fornace “Il baseball, la sua storia e Nettuno”, primo libro che tratta in maniera organica la storia del baseball italiano.

NOMINATI NEL 2008

GIACOMO LASSANDRO

Nato a Acquaviva delle Fonti (BA) il 13 dicembre 1931.
A 24 anni esordiva come arbitro di serie A dirigendo complessivamente oltre 3mila partite. Arbitro internazionale dal’71, è in campo nella prima Coppa Intercontinentale disputata in Italia nel 1973, nel Campionato europeo a Madrid nel 1975 ed in tre Coppe del Mediterraneo.
Dirige nel ’75 la sua prima finale di Coppa Campioni in Olanda. Nel 1975 viene nominato direttore del centro di addestramento federale.
Nel ’78 è membro del direttivo del CNA divenendone vicepresidente nel ’92.
Ha partecipato a Cuba al corso istruttori del 1981.
Il 30 giugno 1989 è stato insignito della Stella d’argento del Coni.

NOMINATI NEL 2007

ENRICO SPOCCI

Nato l’11 novembre 1946 Parma, morto a Parma il 21 giugno 1982.
Uno dei migliori arbitri italiani grazie anche alla “specializzazione” che ottenne partecipando ad alcuni corsi a Cuba. Fu un autentico maestro nei corsi tecnici di perfezionamento . Internazionale, scese in campo negli Europei di Haarlem, in Olanda, nonostante fosse già stato colpito dal male che l’avrebbe stroncato in giovane età.
In sua memoria venne creato il “Premio Enrico Spocci” destinato al miglior arbitro internazionale. La città di Parma gli ha intitolato una via cittadina.

NOMINATI NEL 2006

FRANCO FARAONE

Nato a Nettuno l'1 dicembre 1931.
Viene nominato arbitro nel 1954 e dopo 24 anni di attività arbitra la sua ultima partita nel 1978. Nel 1962 diventa arbitro Internazionale e con tale qualifica partecipa ad innumerevoli partite.
Sarà arbitro alle Universiadi di Torino nel 1970, parteciperà a 4 Campionati Europei, 1 Coppa Intercontinentale, arbitrerà 9 partite di Coppa dei Campioni. Sarà più volte membro del Consiglio Direttivo del CNA. Alla sua scuola si formarono molti arbitri di valore alcuni dei quali si affermeranno anche a livello internazionale. Muore il 30 maggio 1996.
La città di Nettuno gli ha intitolato una via cittadina.

RICCARDO FRACCARI

Nato a Pisa il 30 maggio 1949.
Presidente del Comitato nazionale arbitri dal 1985. Abilitato alla serie A dal 1974, arbitro internazionale dal 1979. Ha preso parte alla Coppa Intercontinentale di Cuba '79, agli Europei di Haarlem '81, ai mondiali di Seul '82 dove ha arbitrato l'incontro decisivo per l'assegnazione del titolo fra la Corea del Sud ed il Giappone.
Primo italiano a dirigere gare ( 6) ad un'Olimpiade, quella di Los Angeles '84. Ai Mondiali di Cuba '84 è stato premiato come miglior arbitro del baseball dilettantistico mondiale. E' stato Umpire Commissioner della Ceba. Per la sua attività è stato inserito nella Hall of Fame degli Stati Uniti.

NOMINATI NEL 2005

ALFIO D'APRILE

Nato a Sulmona il 13 novembre 1927, scomparso il 3 novembre 2001.
Allievo del professor Graziani, aveva cominciato a giocare a softball per poi abbracciare il baseball . Si era dedicato giovanissimo all'arbitraggio ma a 25 anni era diventato allenatore del Cus Milano, accettando un posto di lavoro presso la cartoleria di Cameroni. Dopo due anni tornerà a Roma ed inizierà una splendida carriera a casa base diventando arbitro internazionale nonché allenatore della nazionale Babe Ruth League nella quale sono cresciuti molti campioni degli Anni 60.

ATTILIO MEDA

Nato a Milano nel 1925, scomparso nel 2000.
Fu uno dei primi italiani ad essere eletto arbitro internazionale. Molto severo ed intransigente, credeva a fondo nella sua missione e a casa base non accettava condizionamenti di sorta. Presidente della CNA dal '53 al '54, presidente del Collegio Probiviri degli arbitri nel 1985, è stato vice giudice sportivo della Federcalcio a fianco dell'avvocato Barbè. Nel 1953, mentre era presidente del Comitato Nazionale Arbitri, venne nominato primo fiduciario per l'Italia da parte della Federazione Europea che gli conferì nello stesso tempo la qualifica di internazionale.

CARMELO PETTENER

Nato a Trieste il 27 novembre1926, arbitro dal 1954, internazionale dal 1961 per diversi anni.
Molto rispettoso delle parti, attento ai dettagli, era cresciuto alla scuola triestina creata dagli americani di stanza nella zona. Nel '71 fu a Cuba nel corso di specializzazione risultando il migliore assieme al parmigiano Spocci. Ha arbitrato in cinque Campionati d'Europa chiudendo l'attività in Italia nel 1979. Dal 1972 al 1978 è stato membro della Commissione Tecnica Europea della CEBA. Funzionario dell'ONU, dopo avere lavorato nello Yemen e Uruguay, è stato per diversi anni ad Haiti dove la passione per il baseball lo ha indotto a fondare una scuola per arbitri.

World Baseball Softball Confederation
sponsor confederation
ESF
sponsor loyalty
sponsor girandola
sponsor majorleague
sponsor ics
mint pros
sponsor sixtus
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });