Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Torneo delle regioni 2019 Un gran Piemonte nelle Marche

Si è concluso domenica 23 giugno il torneo delle regioni 2019 andato in scena nelle Marche.

Il Piemonte schierava in campo 5 squadre, divise in 5 categorie (maschile: Little League, Junior League, Senior League; femminile: Little League e Junior League) con il sogno di contendere alle altre regioni partecipanti l’accesso, in rappresentanza dell’Italia, alla fase Europa e Africa della Little League International ed il successivo obiettivo di volare negli Stati Uniti alle World Series.

F.I.B.S. Piemonte mandava in campo 72 atleti/e (28 ragazze e 44 ragazzi) in rappresentanza di 15 società Piemontesi (Atlhetics Novara, Avigliana Bees, Avigliana Rebels, Fossano, Grizzlies-Torino, Jacks Torino, J.F.K. Mondovì, La Loggia, New Phanters-S.Antonino, Piemonte Orientale, Porta Mortara Novara, Red Clay Castellamonte, Settimo, Skatch-Boves, e Vercelli A.S.D.B.S.) e 16 tra dirigenti e tecnici.

Il C.R. Piemonte porta a casa due prestigiosi secondi posti con le formazioni delle Junior League softball e Senior League baseball, due quarti posto con le formazioni Junior League baseball e Little League softball mentre si piazza al quinto posto la squadra della Litte League baseball in tre giorni intensi di gare durante le quali le formazioni Piemontesi hanno disputato 26 incontri con 15 partite vinte e 11 partite perse. Questa fantastica classifica fa si che il Piemonte conquisti la seconda posizione nella classifica generale delle regioni partecipanti uguagliando il record dell’edizione Torinese del 2015.

C'era molta attesa nel vedere sul campo la formazione Junior League softball (3 vittorie e 2 sconfitte) di Fabrizio Cina. La formazione Piemontese conquista il secondo gradino del podio nazionale presentandosi a Macerata con le seguenti atlete: Agro' Angelica, Berretta Eleonora, Biancodolino Matilda, Denisi Martina, Deri Giorgia, Diricatti Sofia, Farinasso Giulia, Fazio Camilla, Labianca Giorgia, Maresca Valeria, Meano Eleonora, Paiola Sofia, Tesone Giorgia e Torrielli Alessia. Nella gara inaugurale del torneo di Venerdì 21 giugno le Piemontesi vincono contro le padrone di casa delle Marche (4-1) subendo una contestatissima sconfitta contro il Veneto (6-5) nella partita pomeridiana su un giudizio arbitrale abbastanza dubbio. Nella giornata successiva battono in sequenza la Lombardia (5-3) e il Friuli Venezia Giulia (8-1) qualificandosi per la finalissima di domenica 23 giugno conto (di nuovo) la Lombardia. La gara si mette subito nel verso giusto per le Piemontesi che al terzo inning sono avanti 3-1 grazie al triplo di Maresca mandata poi a punto dal singolo di Agrò nel primo inning. Nel terzo inning ancora la coppia Maresca e Agrò realizzano altre due battute valide ma è il doppio di Farinasso che realizza i due RBI del momentaneo vantaggio. Nel quarto e quinto inning il Piemonte spegne la luce e da la possibilità di far rialzare la testa alla forte squadra Lombarda che realizza ben 6 singoli segnando i tre punti che pongono fine all’incontro. La finalissima contro la Lombardia ci vede soccombere (3-4) ma conquistare un piazzamento d'onore che mancava da Nettuno 2014 ci rende orgogliosi di questa squadra che ha lottato alla pari contro il meglio del softball giovanile nazionale.

Altra bella sorpresa del torneo è stata la formazione della Senior League baseball (4-1) allenate da Giuseppe Cerami. La formazione Piemontese conquista l’argento nazionale presentandosi a Macerata con i seguenti atleti: Bernasconi Riccardo, Brossa Davide, Carello Edoardo, Cerami Gabriele, Corniel Ovalles Jose Juan, Falciani Mattia, Franceschini Luca, Gai Daniele, Germin Andrea, Granata Federico, Lingua Federico, Murgia Federico, Riggio Samuele, Rostagno Leonardo, Sandrone Jacopo, Sottocasa Francesco e Zingarelli Edoardo. I giovani bianco/blu iniziano il torneo alla grande inanellando quattro vittorie consecutive contro il Veneto (3-2), la Sicilia (20-2), il Lazio (10-7, con una fantastica partita al cardiopalma finita agli extra inning e la formazione Piemontese che rimonta i Laziali dall’1-7 al 7-7 alla quinta ripresa) e la Lombardia (11-4) conquistando il diritto alla finalissima come prima classificata del girone “A”. Nel finale contro la corazzata dell’Emilia Romagna la gara viene compromessa nei primi due inning dove gli avversari realizzano ben 12 punti che pongono di fatto la parola fine (3-13) all’ottimo percorso della squadra Piemontese considerata da tutti la vera sorpresa del torneo eguagliando il piazzamento della formazione cadetta Piemontese al torneo delle regioni 2016.

Bello anche il percorso della Little League softball Piemontese allenate da Ernestina Bellotti. La formazione Piemontese conquista un fantastico quarto posto (3-3) con le seguenti atlete: Barini Martina, Cardani Giada, Demo Camilla, Guglielminotti Marta, Massaro Gaia, Natale Gaia, Natale De Luca Laura, Peghero Hade, Peyrani Giulia, Pillisio Melissa, Rinaldi Matilde, Salute Sofia, Sansalone Martina e Zoppo Giulia. Le giovanissime bianco/blu vincono i primi due incontri contro il Lazio (7-1) e il Friuli Venezia Giulia (8-0) ma deve arrendersi alla corazzata Lombarda (0-12). Nella giornata di sabato perde (4-1) contro la Toscana e manca di poco l’accesso al rule per i primi 4 posti perdendo prima contro il Veneto (4-6) e successivamente contro l’Emilia Romagna (1-2) in una fantastica partita giocata con incredibile intensità da entrambe le formazioni. Movimento delle piccole del softball Piemontese sta crescendo e tra un pò queste ragazze andranno a dare filo da torcere a tutte.

Buono il torneo della Junior League baseball di coach Claudio Sandrone. La formazione Piemontese conquista un prezioso quarto posto (2-3) con i seguenti atleti: Adamo Daniele, Allioto Giuseppe, Bruno Cristian, Cirillo Stefano, Cebotari Gregorio, Demartini Davide, Gaido Nicolas, Lariccia Edoardo, Meinero Filippo, Meloni Giulio, Miragliotta Fabio, Pagliarini Edoardo, e Resca Alessandro. Parte bene la formazione JLB Piemontese con un perfect sunday che facevano presagire sensazioni di podio con le vittorie di larga misura sulle Marche (13-0) e Friuli Venezia Giulia (10-1) ma la sconfitta (3-6) della domenica mattina contro l’Emilia Romagna (vincitrice del torneo) in disastroso terzo inning da 5 punti entrati, sei valide concesse e due errori della difesa vanificava il bel lavoro fino a qui svolto dai Piemontesi con il punteggio fisso sul pareggio per 1-1. Alla quinta ripresa timida reazione dei bianco/blu con due punti segnati che però non incidono sul risultato finale. Ancora scossi dalla sconfitta subita e non del tutto perfezionata la situazione mentale la squadra di Sandrone affronta la forte squadra della Toscana nella semifinale del torneo perdendo senza nessuna attenuante (3-16) e qualificandosi, quindi, per la finale di consolazione per il 4° e 5° posto contro la Lombardia in gara ben giocata fino al terzo inning con i bianco/blu in vantaggio per 5-3 ma, anche qui, un disastroso quarto inning (5 punti subiti, due valide concesse e tre errori della difesa) vanifica le ambizioni da podio della squadra Junior.

Rammarico per la categoria Little League baseball (3/2) di coach Monti che con due partite vinte e tre perse si piazza quinta nella classifica finale. La formazione Piemontese si presentava a Montegranaro con i seguenti atleti: Agosto Andrea, Alessio Michele, Ariaudo Matteo, Blunda Luca, Carruba Matteo, Cavallo Tommaso, Cebotari Vitalii, Frazzo Christian, Guazzoni Pietro, Hines Ravi, Resca Corrado, Rouge Leonardo, Segaloni Guglielmo e Silva Patrick. Partono con il piede sbagliato i piccoli atleti nella gara d’esordio contro il Veneto (3-5) riscattandosi immediatamente nella gara successiva contro il Friuli Venezia Giulia in una partita combattutissima e dagli alti contenuti tecnici (7-6). La giornata di gare del sabato inizia di nuovo con una sconfitta contro il Lazio (3-10) e una successiva vittoria contro la Lombardia (12-3) che qualifica la squadra Piemontese alla finale di consolazione per il 5° e 6° posto contro la Toscana (9-0) di domenica 23 giugno .